Widgets Magazine
09:17 13 Novembre 2019
Vice Presidente USA Joe Biden

Ucrainagate, Joe Biden sposta l'attenzione su Trump: "Non si parla di me"

© AP Photo / Winslow Townson
Politica
URL abbreviato
227
Seguici su

Ieri a Las Vegas Biden ha tenuto il primo evento pubblico della sua campagna dopo l'annuncio dell'inchiesta di impeachment avviata dal Congresso contro Trump.

Biden, rivolgendosi ai suoi supporter radunati a Las Vegas, ha spiegato che quello di Trump è semplicemente un tentativo di trasformare le elezioni presidenziali del 2020 in una "battaglia" tra loro due.

"Voleva che ci concentrassimo sui suoi errori, e ci è riuscito, lui si sta focalizzando su una battaglia personale tra noi due. Ma qui non si parla di me, ma del popolo americano!", ha sentenziato l'ex vicepresidente USA, ripetendo quest'ultima frase diverse volte durante il suo intervento in Nevada, con un chiaro riferimento al presunto tentativo di Trump di rendere lo stesso Biden partecipe della situazione legata all'impeachment

Quello di Las Vegas è stato il primo intervento pubblico dopo l'annuncio da parte della speaker della Camera dei Rappresentanti, Nancy Pelosi, dell'apertura di un'inchiesta formale a carico di Trump per le telefonate con il presidente Ucraino Vladimir Zelensky, in cui l'inquilino della Casa Bianca avrebbe tentato di far riaprire un'inchiesta sul figlio di Joe Biden, Hunter, su dei presunti illeciti al tempo in cui quest'ultimo lavorava per una compagnia del gas proprio in Ucraina.

Un accusa "falsa e sbagliata", come dimostrato dai materiali "pubblicati dai maggiori media in America e nel resto del mondo", come la ha definita l'ex vicepresidente americano Biden, che ha poi definito quello di Trump "un tentativo di sabotare le elezioni".

La bocciatura dell'Ucrainagate e gli scenari per le elezioni americane

La richiesta di avviare la procedura di impeachment a carico di Trump, invocata nei giorni scorsi dalla speaker della Camera dei Rappresentanti Nancy Pelosi, ha visto ieri nuove evoluzioni, con la risoluzione contro l'apertura dell'impeachment che è stata bocciata dalla stessa camera bassa del Congresso americano.

La storia ha però in ogni caso sortito come effetto quello di posizionare Biden in una posizione molto particolare, ovvero quella di dover affrontare il restante anno di campagna elettorale che ci separa dal voto del novembre 2020 come una sfida all'O.K. corral contro Trump.

Tale circostanza riproporrebbe grossomodo lo scenario di palese ostilità avutosi durante la precedente corsa alla Casa Bianca del 2016, che allora vide protagonisti Trump e Hillary Clinton

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik