06:54 16 Dicembre 2019
Il ministero degli Esteri russo

Mosca rivela il motivo della crescita del rischio di guerra nucleare

© Sputnik . Natalia Seliverstova
Politica
URL abbreviato
281
Seguici su

I passi irresponsabili dell'amministrazione americana aumentano il rischio di un conflitto nucleare, ha dichiarato il viceministro degli Esteri russo Sergey Ryabkov sul canale Ntv.

Ha sottolineato che nei suoi interventi precedenti sul tema non intendeva dire che il mondo fosse ad un passo dalla guerra nucleare.

"Ho detto che i rischi di questo tipo di conflitto sono ora più elevati rispetto al passato", ha chiarito il diplomatico.

Secondo Ryabkov, la ragione è "il comportamento irresponsabile dell'amministrazione americana", che "non solo nei suoi documenti ideologici consente un uso limitato delle armi nucleari, ma anche nel contesto pratico".

Ha spiegato che il discorso riguarda l'espansione dell'arsenale nucleare.

Come sottolineato da Ryabkov, questi "giochi con la possibilità di utilizzare armi nucleari in un conflitto diventano sempre più allarmanti, se non minacciosi".

"Occorre reagire", ha aggiunto.

In precedenza Ryabkov aveva affermato che nell'attuale contesto internazionale esiste il rischio di una guerra nucleare.

Come osservato dal ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov, l'approccio controproducente americano al controllo degli armamenti potrebbe distruggere l'architettura della stabilità strategica e portare ad una nuova corsa al riarmo nucleare.

Tags:
Difesa, Sicurezza, Geopolitica, USA, Il Ministero degli Esteri della Russia, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik