Widgets Magazine
08:09 22 Settembre 2019

Salvini: al governo "partiti che dipendono da indicazioni che arrivano dall'estero"

© AFP 2019 / Filippo Monteforte
Politica
URL abbreviato
4155
Seguici su

Matteo Salvini in una diretta Facebook ha parlato del nuovo governo e delle sue azioni da “non ministro”.

Commentando il problema dei migranti Salvini ha detto che “in questo settembre gli sbarchi d'immigrati rispetto a settembre scorso sono triplicati. C’è una nave della Ong Ocean Viking a 23 miglia nautiche da Lampedusa e quindi temo che questo governo non firmerà, come da decreto sicurezza, il divieto d'ingresso nelle acque italiane perché immagino che a Bruxelles il signor Conte abbia venduto i confini e la dignità italiane. Sapremo opporci". 

“Organizzeremo sui territori una difesa italiana a fronte di probabili se non possibili iniziative governative romane che vanno in direzione esattamente contraria”, ha continuato lui. 

“Abbiamo preparato un’idea dell’Italia diversa, superando anche le vecchie distinzioni destra, sinistra, comunisti e fascisti. Mi sembra chiaro che oramai in Parlamento si stanno anche confrontando partiti che dipendono da indicazioni che arrivano dall'estero, con movimenti che partono in Italia e hanno a cuore gli italiani. C’è qualcuno che aspetta la telefonata dalla Merkel, di Macron o dei Commissari europei, ci sono altri, e la Lega li guida, che invece ritengono che gli italiani vadano governati dall'Italia e per l’Italia”, ha detto l'ex ministro dell'Interno.

Questa domenica il raduno della Lega di “Pontida si preannuncia la più partecipata della storia di sempre senza pubblicità, manifesti e spot. Ci sono più di 200 autobus da tutta l’Italia con ragazzi dal Lazio, dalla Puglia, dal Veneto e dalla Sicilia. Sarà una domenica di visione, di ricostruzione, di sorriso, di futuro e senza pregiudizi ideologici come, ahimé, sinistra e Cinque Stelle hanno dimostrato di fare”.

Ho messo giù l’agenda, sarò qui in ufficio nei prossimi giorni, ho deciso di lavorare al massimo ancor più di prima pur non essendo ministro”, ha sottolineato lui durante la diretta.

“Le porte della Lega sono aperte alle persone per bene. Alle persone che hanno una dignità, un ideale, una coerenza, una visione dell’Italia fondata sul rispetto”, ha concluso lui.

Correlati:

Resa dei conti al Senato, scontro tra Salvini e Conte
Salvini, ieri migliaia di persone in piazza
Renzi: missione ‘bloccare i pieni poteri a Salvini’ è compiuta
Tags:
Facebook
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik