02:47 14 Dicembre 2019
Matteo Salvini con dei sostenitori dopo un comizio

Le reazioni al Conte 2, per Salvini è un "Governo nato tra Parigi e Berlino"

© Foto : Facebook - Matteo Salvini
Politica
URL abbreviato
13147
Seguici su

Il leader della Lega ha affidato a Twitter le sue reazioni dopo la diramazione della lista dei ministri del Conte 2, il nuovo governo di coalizione tra M5S e PD.

Non si è fatta attendere la reazione dell'ormai ex ministro dell'Interno Matteo Salvini che tramite Twitter ha voluto dire la sua sull'appena formatosi governo Conte bis.

Come da attese, è stato un giudizio ben poco lusinghiero, quello del leader della Lega, che ha sollevato tutti i suoi dubbi circa un governo secondo lui imposto da Bruxelles e "nato tra Parigi e Berlino".

Salvini non ha risparmiato gli esponenti di M5S e PD, accusati di avere solo "paura di mollare la poltrona" e di essere "senza dignità e senza ideali".

​Un governo che non potrà durare a lungo perché, secondo Salvini, PD e M5S "non potranno scappare dal giudizio degli italiani", ribadendo dunque il concetto dell'illeggittimità di una coalizione non votata dal popolo.

Le elezioni, dunque, sono l'obiettivo sempre in mente del leader del Carroccio, che ha ribadito l'intenzione sua e di tutto il partito di continuare a lavorare "come e più di prima".

Intanto su Twitter sono in molti a festeggiare per l'uscita di scena, almeno da quella di governo, del leader leghista, con l'hashtag #salviniasfaltato che è il secondo tema più dibattuto nel segmento italiano, dietro a "Esteri" dove si discute la nomia di Luigi Di Maio ai vertici della Farnesina.

Fratelli d'Italia: in piazza contro "il patto della poltrona"

Sceglie toni simili a quelli di Matteo Salvini, Giorgia Meloni, leader di Fratelli d'Italia, che definisce quello tra PD e M5S il "Patto della Poltrona", mentre il suo partito ha convocato una manifestazione davanti a Montecitorio nel giorno in cui verrà votata la fiducia al nuovo governo

​Per Forza Italia interviene Renato Brunetta, che sottolinea le differenze programmatiche tra i due partiti che supportano il "Conte 2".

Il nuovo governo giurerà giovedì 5 settembre​

La squadra di governo del nuovo esecutivo "Conte 2" giurerà davanti al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella alle 10:00 di giovedì 5 settembre. I voti di fiducia sono in programma lunedì 9 alla Camera e martedì 10 al Senato.

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik