02:23 20 Novembre 2019
Donald Trump

Sotto attacco la Nato e l'Ue, Trump e i suoi sodali in Europa calpestano la democrazia - sindaco Khan

© REUTERS / Alexander Drago
Politica
URL abbreviato
5198
Seguici su

Il sindaco Khan, in un editoriale sull'Observer accusa Trump di calpestare la democrazia e di mettere a rischio la pace.

Il sindaco laburista di Londra, Sadiq Khan, e il presidente degli Usa, Donald Trump, come è noto non si amano molto. Le schermaglie tra i due vanno avanti da tempo, dalle questioni del climate change a quelle del “sovranismo” (Khan accusa Trump anche di “suprematismo bianco”).

Sadiq Khan, il sindaco di Londra
© REUTERS / Neil Hall
Sadiq Khan, il sindaco di Londra

Ora, in occasione delle celebrazioni in memoria dell'inizio della Seconda guerra mondiale, che cominceranno oggi a Danzica (la città dove lo scorso gennaio venne accoltellato e ucciso il sindaco progressista, Pawel Adamowicz) e alle quali il capo della Casa Bianca non sarà presente, a causa dell'arrivo in Florida dell'uragano Dorian, il primo cittadino della capitale inglese lancia nuove accuse a “The Donald”.

Khan: "Trump e i suoi sodali europei calpestano la democrazia"

“Trump e i suoi sodali conservatori in Europa calpestano la democrazia fino al punto di far rischiare un altro conflitto mondiale”. E ha aggiunto, in un editoriale scritto sul periodico britannico, The Observer che “la lezione prodotta dalla Seconda guerra mondiale rischia di essere dimenticata o come minimo riscritta”.

“L'Unione europea e la Nato sono sotto il fuoco di un attacco politico senza precedenti. E sorprende che a condurre quell'attacco siano proprio coloro che questi organismi hanno creato”, ha scritto senza mezzi termini Khan, che denuncia anche l'attacco contro le minoranze da parte di quello che il sindaco inglese definisce “il ragazzo-copertina del nuovo nazionalismo bianco globale”, assieme alla “compagnia di giro” formata, dice ancora Khan, da “Matteo Salvini in Italia, Marine Le Pen in Francia, Viktor Orban in Ungheria e il partito Law and Justice in Polonia”.

Proprio contro il leader ungherese Khan ha lanciato l'accusa di “distruzione dell'indipendenza della giustizia e della stampa”. Non poteva ovviamente mancare un cenno alla situazione difficile in corso in Gran Bretagna a causa della Brexit e della recente decisione del premier Boris Johnson di chiedere il Parlamento britannico fino al 14 ottobre: “La spropositata influenza politica di Nigel Farage e del suo partito Brexit sta solleticando i peggiori istinti illiberali e di intolleranza nel nostro Paese”.

"Dobbiamo cogliere i campanelli d'allarme"

Insomma, conclude il sindaco, “non sto dicendo che oggi possano riproporsi le condizioni per un conflitto mondiale come negli anni '30, ma se riusciamo a cogliere i campanelli d'allarme sempre più in aumento in Europa, forse potremmo scegliere in tempo un'opzione migliore”.

Trump: "Khan è un pessimo sindaco"

La risposta di Trump non si è fatta attendere. Il presidente americano ha accusato Khan di essere un pessimo sindaco attribuendo a lui l'aumento della criminalità nella capitale inglese. In effetti da quando Sadiq Khan venne eletto primo cittadino nel 2016, secondo dati statistici raccolti da un rappresentante dell'Assemblea di Londra, i crimini all'arma bianca sono aumentati del 52%, i furti del 17% e le rapine del 59%. Secondo il sindaco, le cause dell'aumento della criminalità sono dovute alle politiche di esclusione sociale varate dal governo centrale. Trump lo accusa di fare “scaricabarile”.

Correlati:

Trump a Londra: ma quali proteste, gli inglesi mi amano
Sindaco di Londra paragona Trump ai fascisti, accuse anche a Salvini e sovranisti
Trump: il sindaco di Londra è un perdente
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik