04:37 08 Dicembre 2019
APCE, Assemblea Parlamentare Consiglio d'Europa

Russia verserà contributo al Consiglio d'Europa per il 2017 e il 2018

© Sputnik . Vladimir Fedorenko
Politica
URL abbreviato
220
Seguici su

La Russia pagherà al bilancio all'Assemblea parlamentare del Consiglio d'Europa il debito residuo sulle quote di partecipazione per parte del 2017 e del 2018, ha affermato il governo.

L'importo sarà di 54,7 milioni di euro e sarà prelevato dal bilancio federale. Questo passaggio è stato concordato con il Ministero delle Finanze, il Ministero delle Emergenze, il Ministero della Cultura e il Ministero dei Trasporti. Il Ministero degli Esteri ha confermato queste informazioni.

Bruxelles non ha ancora risposto a questa dichiarazione.

In precedenza, Mosca ha versato un contributo di 33 milioni di euro per il 2019.

Il reintegro della Russia nell’APCE

Nel giugno 2017 la Russia ha deciso di sospendere una parte dei suoi contributi finanziari al bilancio CE fino a quando i diritti della delegazione nazionale all'Assemblea parlamentare del Consiglio d'Europa (APCE) non saranno ripristinati.

La Russia è uno dei principali contribuenti al bilancio dell'Assemblea Parlamentare del Consiglio d'Europa. Nel 2018, Bruxelles ha riconosciuto che a causa della mancanza dei contributi russi e dell'intenzione della Turchia di diventare contribuente ordinario nell'organizzazione, è iniziata una crisi finanziaria.

Alla sessione di giugno del 2019, la PACE ha ripristinato i diritti della delegazione russa e i parlamentari russi sono tornati al lavoro a tempo pieno nell'Assemblea.

Correlati:

APCE: Russia pagherà immediatamente contributo a bilancio
Apce ripristina i poteri della delegazione russa
APCE invita ufficialmente la Russia alla sessione di giugno
Tags:
Consiglio d'Europa, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik