Widgets Magazine
22:42 17 Settembre 2019

Sale a 15 il numero di paesi che non riconoscono il Kosovo come stato

© REUTERS / Laura Hasani
Politica
URL abbreviato
7346
Seguici su

Il Togo, nell'Africa occidentale, ha ritirato il riconoscimento della repubblica autoproclamata del Kosovo. Lo ha dichiarato oggi il primo vicepremier e il ministro degli Esteri della Serbia, Ivica Dačić.

“Il Togo è quindicesimo paese che ha ritirato il riconoscimento del Kosovo”, ha affermato Ivica Dačić durante una trasmissione sul canale televisivo Pink. Il ministro degli Esteri serbo ha sottolineato che la decisione è stata presa il 28 giugno, nel giorno della principale festa nazionale della Serbia, Vidovdan.

Il capo del Ministero degli Esteri serbo ha visitato il Togo nel maggio di quest'anno. Oltre al Togo Ivica Dačić ha visitato anche Tanzania, Madagascar, Swaziland, Congo, Ghana e Somalia, dove ha incontrato le autorità di questi paesi per discutere anche dello status internazionale del Kosovo.

Ultimamente la diplomazia della Serbia e della repubblica autoproclamata cercano di ottenere consenso sulle loro posizioni circa la questione del riconoscimento del Kosovo. In particolare, nel mese di febbraio Pristina ha dichiarato di aver ottenuto il riconoscimento di un altro stato: le Barbados.

Nel mese di luglio Ivica Dačić aveva affermato che il numero dei paesi ad aver ritirato il riconoscimento del Kosovo era salito a 14, dopo la rettifica della propria posizione da parte della Repubblica Centrafricana.

In precedenza il riconoscimento dell'indipendenza del Kosovo era stato ritirato da Papua Nuova Guinea, Ghana, Burundi, Repubblica del Suriname, Guinea-Bissau, Liberia, Lesotho, Repubblica di Palau e altri quattro paesi.

Il riconoscimento del Kosovo

Il 17 febbraio 2008 le strutture legate alla comunità albanese del Kosovo hanno proclamato unilateralmente l'indipendenza dalla Serbia. La Repubblica autoproclamatasi non è riconosciuta da Serbia, Russia, Cina, Israele, Iran, Spagna, Grecia e molti altri Stati. Sotto pressione di Bruxelles, nel 2011 la Serbia ha avviato i negoziati, mediati dall'UE, per la normalizzazione delle relazioni con Pristina.

Tra i paesi che hanno riconosciuto il Kosovo come stato sovrano ci sono Usa, Gran Bretagna, Germania, Albania, Turchia e altri paesi. L’Italia ha riconosciuto la repubblica autoproclamata il 21 febbraio del 2008.

Correlati:

Belgrado accusa le autorità del Kosovo di ghettizzare la comunità serba
Premier Kosovo annuncia le dimissioni, esperto spiega il motivo
Kosovo, deputati votano per sciogliere il Parlamento
Tags:
riconoscimento, Kosovo, Serbia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik