03:42 16 Novembre 2019

Putin commenta le manifestazioni di protesta in Russia e Occidente

© Sputnik . Aleksey Druzhinin
Politica
URL abbreviato
3272
Seguici su

Secondo il presidente russo in Occidente le manifestazioni di protesta sono più grandi relativamente al numero di vittime e feriti tra dimostranti e forze dell'ordine.

Lo ha dichiarato il presidente russo Vladimir Putin nella conferenza stampa a margine dei colloqui con il capo di Stato finlandese Sauli Niinistö.

Rispondendo ad una domanda sulle proteste di Mosca, ha osservato che queste manifestazioni non sono uniche per il mondo in generale, né per l'Europa in particolare.

"La Russia rispetta i diritti umani e rispetta i diritti dei suoi cittadini. Gli eventi che avete citato - le proteste a Mosca - non sono unici per il mondo in generale e per l'Europa in particolare", ha affermato il presidente.

"Seguiamo da vicino eventi di questo tipo in molte capitali europee. Gli eventi che si verificano con slogan politici sono molto più grandi ed hanno conseguenze piuttosto serie per i partecipanti a queste manifestazioni", ha detto Putin.

"Si tratta di un maggior numero di morti, migliaia di manifestanti feriti, inclusi feriti gravi, e migliaia di uomini delle forze dell'ordine feriti", ha dichiarato il presidente russo.

Putin ha anche sottolineato che le forze dell'ordine in Russia, come in altri Paesi, reagiscono alle manifestazioni non autorizzate e chi viola la legge finisce in tribunale".

Le precedenti dichiarazioni di Putin

Qualche giorno fa, durante la visita ufficiale in Francia Putin ha commentato per la prima volta le proteste a Mosca. Aveva detto che nessuno ha il diritto di esasperare la situazione fino agli scontri e chi fomenta deve essere portato davanti la giustizia.

Il presidente aveva osservato che i disordini a Mosca sono legati alle elezioni regionali: a settembre si voterà anche a Mosca. 

Contemporaneamente il presidente russo ha aggiunto che i cittadini hanno il diritto di protestare pacificamente in conformità con le leggi in vigore e le autorità non dovrebbero creare ostacoli per chi manifesta pacificamente.

"Ma nessuno - né le autorità, né gruppi di cittadini - ha il diritto di violare la legge attuale e di fomentare scontri ed esasperare la situazione. Questa è una violazione della legge, chiunque sia colpevole di queste violazioni deve essere processato conformemente alle leggi russe".

Tags:
Occidente, Proteste, Manifestazione, Russia, Vladimir Putin
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik