Widgets Magazine
11:02 21 Agosto 2019

La Lega presenta mozione di sfiducia a Conte

© Sputnik . Evgeny Utkin
Politica
URL abbreviato
122923

La Lega presenta al Senato una mozione di sfiducia al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

"Troppi no, da ultimo il clamoroso no e incredibile no alla TAV, fanno male all'Italia che invece ha bisogno di tornare a crescere e quindi di andare a votare in fretta. Chi perde tempo danneggia il paese e pensa solo alla poltrona", dicono fonti interne alla Lega. 

Finora la Lega aveva solo invocato il ritorno alle urne e aveva chiesto il sostegno degli elettori, indicando nel suo leader Salvini come candidato premier. Adesso un passo formale, quello che ha chiesto ieri sera il premier Conte. Adesso si dovranno riaprire le camere e calendarizzare i lavori. La Lega fa pressione, vuole andare presto al voto per non bloccare il paese dinnanzi alle scadenze immediate. 

La reazione negativa dei mercati

La notizia della sfiducia a Conte ha causato una caduta dei mercati e un atteggiamento della borsa di sfiducia nei confronti del Paese, segnalizzato dall'aumento dello spread che si porta a 240 punti. 

I sondaggi

Secondo quanto riportano i sondaggi di Youtrend, se si dovesse andare al voto subito, la destra formata da Lega + FdI avrebbe i numeri sufficienti per governare. Otterrebbe infatti 353 seggi sui 315 di cui ha bisogno. 

La reazione della Meloni infatti non si è lasciata attendere: subito insieme, per governo sovranista.

Tags:
Giuseppe Conte, Lega, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik