Widgets Magazine
15:39 24 Agosto 2019
Mike Pompeo e il leader della Corea del Nord Kim Jong-un a Pyongyang (foto d'archivio)

Usa vogliono riprendere i negoziati sulla denuclearizzazione della Corea del Nord

© AP Photo / White House
Politica
URL abbreviato
115

Gli Stati Uniti sono intenzionati a riprendere i negoziati sulla denuclearizzazione della penisola coreana entro le prossime due settimane, nel merito la strategia americana non è cambiata, ha dichiarato il segretario di Stato Mike Pompeo.

"La strategia del presidente Trump e della sua amministrazione sulla questione nordcoreana non è cambiata. I nostri sforzi mirano a raggiungere la denuclearizzazione completa e irreversibile della penisola coreana. Ci auguriamo di tornare al tavolo dei negoziati nelle prossime settimane", ha affermato.

Pompeo ha aggiunto che la posizione degli Stati Uniti è rimasta invariata nonostante i recenti lanci missilistici di Pyongyang.

"Seguiamo le loro azioni che stanno intraprendendo in Corea del Nord. Ovviamente non ci sono stati test nucleari, non sono stati lanciati missili a lungo raggio. Sono due cose positive. Ora il nostro obiettivo è lavorare sulla realizzazione di quello che hanno concordato i nostri leader a Singapore lo scorso giugno. Siamo totalmente focalizzati su questo, contiamo di tornare ai negoziati nelle prossime due settimane", ha aggiunto.

In precedenza i militari sudcoreani avevano fatto sapere che le forze nordcoreane per la quarta volta in due settimane avevano lanciato dei missili balistici a corto raggio. I lanci, secondo i loro dati, sono partiti dalla provincia dell'Hwanghae Meridionale, situata nella costa orientale della penisola coreana. I lanci avvenuti in questi giorni sono stati il quarto test dall'inizio di maggio.

Tags:
Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, Denuclearizzazione, Mike Pompeo, Penisola coreana, Corea del Nord, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik