Widgets Magazine
10:46 22 Agosto 2019

Forze straniere in Golfo grave fonte di tensione - Presidente iraniano

© Sputnik . Valery Melnikov
Politica
URL abbreviato
Alta tensione tra Iran, Regno Unito e USA dopo serie di sequestri di petroliere (30)
2101

In precedenza, gli Stati Uniti hanno invitato i loro alleati a prendere parte a una missione nel Golfo Persico per proteggere insieme la libertà di navigazione.

Secondo il suo sito web ufficiale, il presidente iraniano Hassan Rouhani ha affermato che la presenza di forze straniere rappresenterebbe una grave fonte di tensione nel Golfo.

"La presenza di forze straniere non solo non migliorerà la sicurezza della regione, ma rappresenterebbe una grave fonte di tensione", ha affermato Rouhani, affermando che l'Iran e l'Oman hanno la responsabilità primaria di garantire la sicurezza dello Stretto di Hormuz.

"Le radici degli eventi spiacevoli e della tensione nella regione sono rappresentate oggi dal ritiro unilaterale dell'America (dall'accordo nucleare del 2015)", ha aggiunto Rouhani.

Oggi l'Iran ha definito "provocatoria" la proposta britannica per una missione navale a guida europea per scortare le petroliere nel Golfo davanti alle crescenti tensioni sul sequestro delle navi.

"Abbiamo sentito che intendono inviare una flotta europea nel Golfo Persico che porterebbe naturalmente un messaggio ostile, è provocatorio e aumenterebbe le tensioni", ha detto il portavoce del governo Ali Rabiei, citato dall'agenzia di stampa ISNA.

In precedenza Rouhani ha condannato il sequestro della petroliera iraniana, affermando domenica 28 luglio che il sequestro è illegale e che risulterà dannoso per il Regno Unito.

Le tensioni tra Iran e Regno Unito

Le tensioni nella regione sono aumentate la scorsa settimana quando le forze iraniane hanno sequestrato la petroliera Stena Impero, battente bandiera dal Regno Unito, nello Stretto di Hormuz.

L'incidente sarebbe presumibilmente la risposta di Teheran al sequestro di una superpetroliera iraniana da parte dei Royal Marines britannici e delle autorità di Gibilterra il 4 luglio.

Dopo l'incidente, il Regno Unito ha promesso di scortare le sue navi con l'aiuto delle forze marittime nella regione e ha invitato i suoi alleati a unirsi a essa e garantire la sicurezza della navigazione commerciale.

Di recente, la fregata britannica è stata assegnata per la missione nel Golfo, a causa di un'escalation di tensioni.

A.N.

Tema:
Alta tensione tra Iran, Regno Unito e USA dopo serie di sequestri di petroliere (30)

Correlati:

Iran afferma che una missione navale europea nel Golfo sarebbe "provocatoria"
Media: l'Iran lancia missili balistici per la difesa
Iran: sicurezza nel Golfo dovrebbe essere compito dei paesi della regione
Tags:
Sanzioni Iran, Iran
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik