Widgets Magazine
20:10 22 Settembre 2019

USA fanno pressione sull'India per abbandonare l’affare S-400 con la Russia

© Sputnik . Vitaliy Ankov
Politica
URL abbreviato
4111
Seguici su

In precedenza l’India ha firmato un contratto per l’acquisto dei sistemi missilistici russi S-400.

India e Russia hanno firmato un contratto S-400 per un valore di $5,43 miliardi verso la fine del 2018, con le consegne che dovrebbero iniziare verso la fine del 2020. Delhi ha proseguito con l'accordo di difesa nonostante le minacce statunitensi di sanzionare il paese, con oltre la metà di tutti gli acquisti di armi indiani firmati con la Russia.

​Gli Stati Uniti vedono l'intenzione dell'India di acquistare il sistema di difesa aerea S-400 dalla Russia come un "problema", “ma stiamo lavorando con l'esercito indiano per cercare di convincerli a cambiare idea”, l'ammiraglio Philip Davidson, comandante del Comando Indopacifico degli Stati Uniti, ha detto.

"Ci piacerebbe vedere equipaggiamento militare statunitense lì, ci aiuterebbe a portare avanti insieme tattiche e dottrine; che farebbe progredire notevolmente il nostro rapporto con l'India... Ci sono delle fratture in questo? Sicuramente c'è il problema degli S-400... Questo è un po un problema, continuiamo il dialogo. Penso che abbiano intenzione di farlo", ha detto Davidson parlando all'Aspen Security Forum in Colorado.

Secondo Davidson, la parte americana ha cercato di "chiarire" agli indiani perché tale questione "tattica e tecnica è così importante qui, ovvero di come gli equipaggiamenti militari diano un senso di compatibilità e interoperabilità che non può essere battuto".

Il problema, secondo il comandante, è che l'India considera l'S-400 un "problema politico" associato al suo orgoglioso di nazione non allineata. "Quindi abbiamo varie opzioni per andare lì. Io dico sempre alle persone, facciamo un viaggio di diecimila passi con l'India, e ci troviamo al decimo o al nono passo. Questo è ciò su cui si fondano le alleanze, e devi semplicemente arrivare al decimo, all’undicesimo e al dodicesimo e continuare a lavorare ", ha osservato.

La Russia e la Cina sono una minaccia alla posizione dominante negli Stati Uniti nel Pacifico

Insieme al problema degli S-400, Davidson ha detto che il suo comando ha dovuto affrontare problemi legati alle crescenti capacità della Russia e in particolare della Cina nell'Indopacifico, avvertendo che la Cina potrebbe superare gli USA nella regione in appena due anni.

"Quando ho tirato fuori l'informazione sul livello operativo e tutti i miei problemi all'interno delle forze armate, vediamo essenzialmente la Cina superare la capacità del Comando americano dell’Indo-Pacifico (...) nei prossimi due anni. E corriamo il rischio che, in questa capacità in termini di ciò che vediamo, aria, mare, terra, spazio, cyber, se non intraprenderemo azioni pro attive, la Cina ci supererà davvero entro la metà del prossimo decennio", ha detto.

​La Russia pone la sua "minaccia marittima" agli Stati Uniti, secondo Davidson, tra cui una "minaccia esistenziale" nella forma dei suoi sottomarini nucleari, così come nuove fregate dovrebbero diventare operative nei prossimi anni.

Ma il problema più grande, ha detto il comandante statunitense, è la crescente cooperazione strategica della Russia e della Cina nella regione. "Penso che non sia un qualcosa che vogliamo: una Cina e una Russia allineate che si oppongono a un ordine internazionale che prevede un Indopacifico libero e aperto e, in effetti, tutte le preoccupazioni dell'ordine globale", ha detto Davidson.

Russia e India sono grandi partner a livello tecnico-militare

La Russia e l'India hanno firmato un accordo da 5,43 miliardi di dollari in valuta nazionale per la consegna degli S-400 in India. Gli Stati Uniti hanno minacciato di sanzionare Delhi per l'accordo sulle armi usando una legge del 2017 che consente a Washington di punire i paesi che acquistano armi russe. All'inizio di questo mese, il ministro degli Esteri indiano V. Muraleedharan ha affermato che Delhi ha "chiaramente espresso" la sua intenzione di acquistare gli S-400 dalla Russia a Washington.

Mosca e Delhi sono grandi partner nel settore della difesa, con circa il 58% delle importazioni di armi indiane tra il 2014 e il 2018 provenienti dalla Russia. Insieme con l'acquisto di attrezzature di fabbricazione russa, l'India ha negoziato con successo molti accordi importanti con Mosca per costruire alcuni di questi sistemi di difesa in India stessa sotto il programma "Make in India" del Primo Ministro Narendra Modi.

A.N.

Correlati:

Russia propone a India progetto congiunto: un nuovo sottomarino
L'India vuole pagare in euro gli S-400 e altri armamenti russi
India dichiara condizioni acquisto caccia Su-57 russi
Tags:
India
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik