Widgets Magazine
07:05 21 Agosto 2019
Ostriche

Aragoste ed ostriche fanno dimettere il ministro dell'Ambiente francese

© Sputnik . Nina Zotina
Politica
URL abbreviato
0 60

Il ministro Francois De Rugy non ha retto all'onda d'urto delle polemiche sulle sue presunte cene di lusso.

Il ministro della Transizione Ecologica francese Francois de Rugy ha rassegnato oggi le sue dimissioni a seguito delle indiscrezioni riportate da Mediapart, un sito di investigazioni francese, riguardo le ingenti spese per cene private e lavori di ristrutturazione della sua residenza ministeriale.

L'articolo pubblicato il 10 luglio scorso, descriveva il ministro e la sua consorte, nota giornalista della rivista Gala, persone che "vivono come re con i soldi pubblici" e invitano gli amici a sontuosi ricevimenti all'Hôtel de Lassay, la residenza ufficiale del presidente dell'Assemblea Nazionale (Parlamento).

Mediapart ha sostenuto che ci siano state più di 10 cene lussuose tra ottobre 2017 e giugno 2018. Secondo il portale, ai commensali, essenzialmente amici della coppia, sono state offerte bottiglie di vini d'annata e champagne prese dalle cantine del Parlamento, così come piatti a base di ostriche e aragoste.

In un post pubblicato sulla sua pagina Facebook, de Rugy ha riferito di aver rassegnato le proprie dimissioni al premier Edouard Philippe, ritenendo che “gli sforzi necessari per difendersi dalle accuse” non gli permettano di esercitare le proprie funzioni ministeriali “con tranquillità”.

“Vorrei ringraziare il presidente della Repubblica ed il premier per la fiducia che hanno mostrato nei miei confronti,” ha scritto de Rugy, aggiungendo di aver sporto denuncia nei confronti del sito Mediapart per le informazioni false diffuse contro di lui e sua moglie.

Tags:
Scandalo, dimissioni, Francia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik