Widgets Magazine
16:19 24 Agosto 2019
John Bolton e Donald Trump

Cuba contro il consigliere alla sicurezza di Trump: “la più grave minaccia alla pace”

© AP Photo / Evan Vucci
Politica
URL abbreviato
1110

Il ministro degli Esteri cubano Bruno Rodriguez ha definito il consigliere del presidente americano per la sicurezza nazionale John Bolton “la più grave minaccia contro la pace”.

"L'influenza del consigliere del presidente americano sulla sicurezza nazionale è la più seria minaccia contro la pace e la sicurezza internazionale. Nella nostra parte di globo invocare la dottrina di Monroe è un attacco alla sovranità di tutti e alla libera autodeterminazione dei popoli", ha twittato Rodriguez.

​Bolton è noto per essere un intransigente oppositore dei governi di sinistra in Venezuela, Cuba e Nicaragua e un fervente sostenitore della linea dura contro questi Paesi.

Gli Stati Uniti tradizionalmente considerano l'America meridionale come una zona di propri interessi esclusivi basandosi sulla dottrina del presidente James Monroe ("America per gli americani") proclamata nel 1823. La dottrina implica la non interferenza dei Paesi di altre regioni nelle questioni americane. All'inizio del XX secolo la dottrina è stata integrata con la tesi secondo cui gli Stati Uniti dovrebbero occuparsi della risoluzione dei conflitti in America Latina anche mediante la forza militare ("politica del grosso bastone"). Durante gli anni della Guerra Fredda questa ideologia veniva sfruttata per combattere l'influenza sovietica e la diffusione del socialismo a Cuba e in altri Paesi della regione.

Tags:
John Bolton, Bruno Rodriguez, Geopolitica, America Latina, USA, Cuba
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik