00:42 17 Novembre 2019
Il ministro degli Esteri iraniano Javad Zarif

Autorità americane frenano su sanzioni contro capo diplomazia iraniana

© REUTERS / Brendan Smialowski
Politica
URL abbreviato
L'escalation delle tensioni tra USA e Iran (71)
370
Seguici su

Gli Stati Uniti hanno deciso di non introdurre al momento sanzioni personali contro il ministro degli Esteri iraniano Mohammad Javad Zarif.

Lo riporta la Reuters con un riferimento a fonti coinvolte nella questione.

In precedenza aveva paventato sanzioni contro il capo della diplomazia iraniana il segretario al Tesoro degli Stati Uniti Steven Mnuchin. Tuttavia gli interlocutori dell'agenzia riferiscono che questa decisione è stata rivista.

È stato riferito che tra gli oppositori delle misure afflittive contro Zarif figura il segretario di Stato americano Mike Pompeo.

La prossima settimana Zarif prenderà parte ad una riunione ministeriale alle Nazioni Unite, dove si parlerà di sviluppo sostenibile, conflitti, uguaglianza di genere, fame e cambiamenti climatici. Per esserci, il ministro iraniano avrà bisogno di un visto americano, che difficilmente otterrebbe se finisse nella blacklist di Washington. 

L'8 giugno scorso Pompeo aveva twittato che l'Iran andava incontro ad un ulteriore isolamento e nuove sanzioni se avesse proseguito a deviare dall'accordo internazionale sul suo programma nucleare.

Il 7 luglio si è appreso che l'Iran ha deciso di arricchire l'uranio al di sopra del livello del 3,67%, il limite determinato dal piano d'azione globale congiunto.

Tema:
L'escalation delle tensioni tra USA e Iran (71)
Tags:
Nucleare, Sanzioni, Iran, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik