Widgets Magazine
10:48 22 Agosto 2019
Theresa May e Donald Trump

Londra imbarazzata da pubblicazione documenti diplomatici riservati contro Trump

© AP Photo/ Pool Photo
Politica
URL abbreviato
423

Al momento non c'è nulla che faccia pensare che una forza straniera ostile al Regno Unito possa esser dietro la rivelazione dei documenti diplomatici riservati.

Lo ha evidenziato il portavoce del premier britannico.

Il governo britannico ha dichiarato a Washington di essere rammaricato dalla fuga dei contenuti delle lettere dell'ambasciatore britannico negli Stati Uniti, in cui aspramente criticava l'inquilino della Casa Bianca Donald Trump. Lo ha dichiarato oggi il portavoce del primo ministro britannico Theresa May.

"Sono stati presi contatti con l'amministrazione Trump ed è stato espresso il nostro punto di vista sul fatto che questa perdita di informazioni è stata inaccettabile. E' ovvio che l'intera vicenda è deplorevole", ha riferito il funzionario dell'ufficio del premier britannico, le cui parole sono state riportate dalla Reuters.

Ha inoltre aggiunto che al momento non c'è nulla che faccia pensare che una forza straniera ostile al Regno Unito possa esser dietro la rivelazione dei documenti diplomatici riservati

Il rappresentante del governo britannico ha sottolineato che, secondo la May, i documenti resi pubblici non riflettono pienamente la posizione dell'ambasciatore britannico, che gode ancora della sua "completa fiducia".

Il funzionario ha inoltre ribadito che le valutazioni dell'ambasciatore non coincidevano con l'opinione ufficiale di Londra e che questa fuga di informazioni non dovrebbe avere ripercussioni sugli ottimi rapporti tra Londra e Washington.

Sabato sera estratti della corrispondenza dell'ambasciatore britannico a Washington Kim Darroch ha inviato ai suoi superiori sono stati pubblicati sul sito web del quotidiano Daily Mail. Nei messaggi arrivati a Londra dal 2017 fino a poco tempo fa c'erano molti giudizi poco lusinghieri sull'inquilino della Casa Bianca e la sua squadra.

L'ambasciatore ha definito l'amministrazione Trump incompetente e impotente, allo stesso presidente è stata predetta una vergognosa fine della sua carriera politica.

Darroch ha inoltre ipotizzato che "finanziatori russi" abbiano potuto prestare denaro a Trump o alla sua famiglia.

Domenica Trump ha detto ai giornalisti che Darroch "non ha servito bene il Regno Unito" e che la Casa Bianca non ha buone opinioni sul suo conto.

Secondo il Daily Telegraph, i consiglieri di Trump insistono sul fatto che dopo questa vicenda Darroch debba lasciare il suo incarico.

Tags:
Politica Internazionale, Incidente, Casa Bianca, USA, Regno Unito, Donald Trump
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik