Widgets Magazine
00:54 21 Settembre 2019
Il primo ministro del Governo di Accordo nazionale libico Fayez al-Sarraj

Libia: Sarraj sostiene che le forze di Haftar verranno sconfitte

© AP Photo / Fethi Belaid/Pool
Politica
URL abbreviato
233
Seguici su

Il capo del governo di consenso nazionale a Tripoli, Fayez Sarraj, ha detto oggi che le truppe fedeli al maresciallo Khalifa Haftar stanno venendo sconfitte a Tripoli.

Domenica Sarraj ha parlato con numerosi sostenitori e giornalisti nella capitale libica di Tripoli. Durante il suo discorso, ha chiesto una conferenza generale inter-libica per elaborare una tabella di marcia per l'uscita del paese dall'attuale crisi.

Il capo del Gabinetto dei Ministri del governo di consenso nazionale ha dedicato parte del suo discorso alle battaglie nelle vicinanze di Tripoli, che sono guidate dalle forze leali al governo di consenso contro l'Esercito Nazionale Libico (LNA) di Khalifa Haftar.

"Il nostro coraggioso esercito e le forze ausiliarie sono riusciti a insegnargli una lezione (ad Haftar) di coraggio e addestramento al combattimento. La menzogna che viene ripetuta sull'esercito professionista e che il suo ingresso in Tripoli sarebbe stato solo una passeggiata di due giorni è stata dissipata. E ora è stato fiaccato e sta per essere sconfitto", ha detto Sarraj durante il suo discorso.

Il discorso è stato trasmesso via satellite dai canali televisivi libici.

Sarraj ha detto che le forze del governo di consenso nazioanle "continueranno a combattere fino a quando non sconfiggeranno l'aggressore e metteranno fine alla sua dittatura".

Il 4 aprile, il comandante dell’LNA Khalifa Haftar ha ordinato alle sue forze di lanciare un attacco contro la capitale libica per la sua "liberazione dai terroristi". Unità armate fedeli al governo di Tripoli hanno annunciato l'inizio dell'operazione di risposta Vulcano di Rabbia. Al momento, continuano le battaglie di posizione nell'area della capitale libica.

Dopo il rovesciamento e l'assassinio del leader libico Muammar Gheddafi nel 2011, la Libia è stata praticamente divisa in due parti. Nel paese ci sono due governi separati: il parlamento eletto dal popolo sotto la guida di Agila Saleh si trova a est, e ad ovest, nella capitale Tripoli, il governo di consenso nazionale (PNS) formato con il sostegno delle Nazioni Unite e dell'Unione europea, guidato da Fayez Sarraj. Le autorità nella parte orientale del paese operano indipendentemente da Tripoli e cooperano con l'Esercito Nazionale Libico.

L'inviato speciale del Segretario generale delle Nazioni Unite per la pace in Libia, Gassan Salam, lo scorso venerdì, ha affermato che almeno 676 persone sono state uccise e che ci sono stati più di 3000 feriti a causa dei combattimenti per la capitale libica Tripoli.

Correlati:

“Né con Sarraj, né con Haftar”, dice Conte
Governo al-Sarraj denuncia coinvolgimento aerei stranieri nelle battaglie presso Tripoli
Libia, truppe di Sarraj prendono il controllo della base aerei di Tamanhint
Tags:
crisi in Libia, Libia, Khalifa Haftar, Fayez al-Sarraj
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik