Widgets Magazine
19:18 17 Luglio 2019
Gregor Gysi

Opposizione tedesca critica la Merkel per la politica con la Russia

© flickr.com/ DIE LINKE
Politica
URL abbreviato
1160

Il governo di Angela Merkel sta facendo troppo poco per sbloccare l'impasse che subisce la cooperazione con la Russia, ha dichiarato a Sputnik il vicecapogruppo al Bundestag della sinistra radicale (Die Linke) Gregor Gysi.

Il politico ha sostenuto che il livello di cooperazione "non corrisponde al livello necessario o possibile per il buon sviluppo di entrambi i Paesi".

"Invece di concentrarsi sugli interessi tedeschi ed europei relativamente ai rapporti con la Russia, il governo è sempre più propenso a tenere la scia dell'amministrazione statunitense, che conta sull'esasperazione della corsa agli armamenti e su una politica di deterrenza geostrategica sulla Russia".

Ha sottolineato che "la pace e la sicurezza in Europa e nel mondo non possono essere raggiunte né senza la Russia né con la lotto contro essa".

Secondo Gysi, il modo per ripristinare il dialogo tra Germania e Russia consiste nella reciproca revoca delle sanzioni.

Secondo il politico, "naturalmente questo richiede anche una posizione appropriata da parte del governo e il rifiuto di ulteriori indicazioni ingiustificate dell'amministrazione Trump". Essenzialmente la linea include sia incontri di vertice sia l'attuazione di progetti già concordati, come Nord Stream-2, ritiene il deputato.

"Questo obbliga la Germania e la Russia ad assumersi la responsabilità dell'instaurazione delle relazioni, che devono sempre tenere conto degli interessi reciproci se vogliono avere successo", ha concluso il politico tedesco.

Correlati:

Angela Merkel approva aumento delle spese militari della Germania
Tags:
USA, Russia, Angela Merkel, Germania, Bundestag, Gregor Gysi
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik