Widgets Magazine
22:17 18 Luglio 2019
Boris Johnson

Regno Unito, Boris Johnson in testa al primo turno delle elezioni del primo ministro

© REUTERS / Toby Melville
Politica
URL abbreviato
122

Il deputato britannico ed ex ministro degli esteri Boris Johnson ha ricevuto il maggior numero di voti da parte dei membri del partito conservato al parlamento, 114 su 313, al primo turno delle elezioni per la carica di primo ministro. Lo riferisce oggi l’agenzia Reuters.

Gli altri candidati hanno ottenuto meno della metà dei voti ricevuti da Johnson. Il ministro degli esteri Jeremy Hunt è al secondo posto con 43 voti. Seguono il ministro dell'agricoltura Michael Gove con 37 voti, l’ex ministro della Brexit Dominic Raab con 27.

Per andare passare il turno, un candidato ha bisogno del 5% dei deputati conservatori, ovvero 17 voti. Per questo motivo, tre dei dieci candidati sono stati esclusi. Il prossimo voto si terrà il 18 giugno. Per andare al terzo turno, sarà necessario almeno il 10% dei voti.

Il 12 giugno, Johnson ha iniziato ufficialmente iniziato la sua corsa per la carica di primo ministro. In precedenza, Johnson ha detto che Londra non avrebbe pagato l'Unione Europea se fosse stato eletto primo ministro. Successivamente, la Francia ha osservato che il Regno Unito avrebbe dovuto farlo per evitare il default sul debito sovrano.

Johnson è uno dei principali oppositori del "soft deal", che l'ex primo ministro ha concordato con l'UE. Nel luglio 2018, a causa di disaccordi su queste basi, ha rassegnato le dimissione da ministro degli esteri.

Il Regno Unito avrebbe dovuto lasciare l'UE il 29 marzo 2019. A causa della crisi di governo, l'Unione Europea ha posticipato l’uscita al 31 ottobre.

Correlati:

Financial Times: Regno Unito non ha fatto in tempo a prepararsi per la Brexit
Boris Johnson denunciato per affermazioni false sulla Brexit
Trump: “Boris Johnson farebbe un buon lavoro” come premier, politici britannici indignati
Tags:
Boris Johnson, primo ministro, elezioni, Regno Unito
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik