Widgets Magazine
09:19 23 Agosto 2019
Russia Usa

USA cercano di convincere la Russia sul nulla

© AFP 2019 / MLADEN ANTONOV
Politica
URL abbreviato
4301

Gli Stati Uniti stanno cercando di convincere Mosca che la Russia non conosce sè stessa, vale anche per le violazioni del Trattato INF, le speculazioni sul legame tra lo staff elettorale di Donald Trump e il Cremlino; non è una base per instaurare il dialogo, ha detto il viceministro degli Esteri russo Sergey Ryabkov.

"Forse i nostri colleghi americani sanno qualcosa di noi che noi stessi non sappiamo. Negli ultimi cinque anni, esempi di questo tipo di approcci sono stati presentati in modo vivido alla comunità internazionale nelle discussioni sulla collusione del governo russo con lo staff elettorale di Trump. Negli stessi anni ci è stato detto che abbiamo deliberatamente violato l'INF e quando abbiamo chiesto di spiegare il perchè, ci è stato detto: sapete tutto meglio di noi", ha detto Ryabkov intervenendo alla conferenza “Letture di Primakov”.

"Non è una base per il dialogo", ha sottolineato il viceministro degli Esteri della Federazione Russa.

Il procuratore speciale statunitense Robert Mueller ha condotto per due anni l'inchiesta del Russiagate: Mosca ha sempre smentito. Mueller ad aprile ha completato le indagini, confermando le accuse di "ingerenza" nelle elezioni. Allo stesso tempo non ha trovato prove di una "collusione" tra Donald Trump e la Russia, la cui esistenza è stata confutata sia al Cremlino che alla Casa Bianca. Mueller ha detto che non avrebbe testimoniato al Congresso sul Russiagate.

All'inizio di quest'anno gli Stati Uniti hanno annunciato il ritiro unilaterale dal trattato INF, accusando la Russia di violazioni di lunga durata. Il presidente russo Vladimir Putin ha deciso di rispondere simmetricamente: la Russia ha sospeso i suoi obblighi dal trattato ed ha iniziato lo sviluppo di sistemi missilistici vietati dall'accordo. Tuttavia Mosca dislocherà i missili solo in risposta a misure simili adottate da Washington.

Tags:
Sergey Ryabkov, Politica Internazionale, Trattato Inf, Russiagate, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik