Widgets Magazine
08:59 12 Novembre 2019
Igor Dodon

Presidente moldavo ringrazia USA, UE e Russia per riconoscimento nuovo governo

© Sputnik . Aleksey Druzhinin
Politica
URL abbreviato
290
Seguici su

Il capo di Stato moldavo ha assicurato che collaborerà attivamente con il governo di Maia Sandu sostenuto dalla maggioranza parlamentare formata dal movimento europeista Acum e dal Partito Socialista filorusso.

Il presidente moldavo Igor Dodon ha molto apprezzato il riconoscimento del Parlamento e del nuovo governo della repubblica da parte dei partner stranieri, tra cui l'Unione Europea, gli Stati Uniti e la Russia. Con queste parole il presidente Igor Dodon si è espresso oggi in una riunione con i capi delle missioni diplomatiche straniere.

"Ho incontrato gli ambasciatori accreditati nella Repubblica di Moldavia ed ho parlato della situazione nel nostro Paese: erano presenti alla riunione 30 capi delle missioni diplomatiche e degli uffici di rappresentanza delle organizzazioni internazionali di 31 missioni in Moldavia con sede a Chisinau. Abbiamo parlato dei rischi e delle prospettive per lo sviluppo degli eventi. Ho apprezzato molto il riconoscimento del nuovo parlamento e del governo da parte dei nostri partner stranieri, tra cui l'UE, gli Stati Uniti e la Federazione Russa", ha scritto il capo di Stato moldavo su Facebook.

Dodon ha assicurato che avrebbe lavorato attivamente con il governo di Maia Sandu e la maggioranza parlamentare formata dal movimento Acum e dal Partito Socialista, per "attuare le necessarie riforme e cambiare il sistema criminal-oligarchico".

Come osservato dal presidente, "c'è la possibilità di cambiare la situazione nel Paese, ma quanto rapidamente questo si verificherà, dipenderà dalla posizione dei partner stranieri".

Correlati:

In Moldavia l'esercito resterà neutrale nella nuova crisi politica
Tags:
Unione Europea, UE, USA, Russia, Occidente, Igor Dodon, Moldavia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik