Widgets Magazine
16:35 16 Luglio 2019
Theresa May

Theresa May si dimette da leader del partito conservatore

© Sputnik . Sergey Guneev
Politica
URL abbreviato
120

Il primo ministro britannico Theresa May si è dimessa dalla guida del partito conservatore. Lo ha reso noto oggi il comitato direttivo del partito.

La May manterrà la carica di primo ministro fino a quando non sarà eletto il suo successore. Come previsto, il nome del nuovo capo del governo sarà noto nella seconda metà di luglio.

"Dopo che la premier Teresa May ha comunicato le sue dimissioni dalla guida del partito, il comitato direttivo invita tutti i membri a candidarsi per l'elezione di un nuovo leader del partito. La procedura di nomina durerà fino alle ore 17.00 di lunedì 10 giugno. La lista dei candidati… sarà pubblicata immediatamente dopo la sua compilazione e la May rimarrà a capo del partito fino a quando non verrà annunciato il nome del successore ", si legge in un comunicato.

La May aveva dichiarato che si sarebbe dimessa già alla fine di maggio, costretta a farlo dai membri del partito conservatore e del Consiglio dei Ministri, perché scontenti del rinnovato accordo con l'UE sulla Brexit.

Sono più di dieci i potenziali candidati che potrebbero candidarsi alla leadership del partito, come l'ex ministro degli esteri Boris Johnson, l'attuale ministro degli esteri Jeremy Hunt, l'ex ministro della Brexit Dominic Raab e il ministro dell'ambiente Michael Gove.

Correlati:

Dopo le dimissioni di Theresa May i britannici vogliono elezioni anticipate
Theresa May spera che i risultati delle elezioni europee portino ad un accordo sulla Brexit
Theresa May promette alla NATO la nuova portaerei britannica “Queen Elizabeth”
Tags:
Partito Conservatore, Dimissioni, Theresa May, Regno Unito
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik