Widgets Magazine
00:49 18 Agosto 2019
Heinz Christian Strache

Austria, Strache al contrattacco: denuncia tabloid tedeschi per pubblicazione video scandaloso

© AP Photo / Ronald Zak
Politica
URL abbreviato
7113

La denuncia è diretta contro Der Spiegel e Suddeutsche Zeitung.

La denuncia è diretta contro Der Spiegel e Suddeutsche Zeitung.

L'ex vice cancelliere austriaco Heinz-Christian Strache ha querelato i giornali tedeschi Der Spiegel e Suddeutsche Zeitung per aver pubblicato il video scandaloso che lo ha costretto a dimettersi. Con riferimento alla Procura di Monaco di Baviera lo segnala il quotidiano austriaco Der Standard.

Secondo l'articolo, l'avvocato di Strache si è messo in contatto con la Procura oggi per "denunciare penalmente tutti i responsabili della produzione, distribuzione e pubblicazione del video".

Come osservato dal quotidiano, la corrispondente querela deve essere presentata presso la Procura di Amburgo, dove si trova la sede legale di Der Spiegel.

A metà maggio Der Spiegel e Suddeutsche Zeitung hanno pubblicato un video con protagonista l'allora presidente del Partito della Libertà Austriaco (FPÖ) Heinz-Christian Strache e una misteriosa donna che parlava in russo per discutere la possibilità di acquistare il giornale Kronen Zeitung e il supporto mediatico per la campagna elettorale del suo partito prima delle elezioni parlamentari del 2017. Successivamente Kronen Zeitung ha riferito che il video era una montatura pianificata e il ruolo della "ragazza russa" era stato interpretato da una studentessa bosniaca.

La pubblicazione di questo video ha innescato una forte crisi politica interna in Austria. Strache è stato costretto a dimettersi da vice-cancelliere e presidente del partito. Il 27 maggio la Procura di Vienna ha avviato un'indagine per identificare gli autori del video scandaloso.

Tags:
Germania, Giustizia, mass media, Suddeutsche Zeitung, Der Spiegel, Video, Scandalo, Heinz Christian Strache, Austria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik