12:04 14 Novembre 2019
Brexit

Per segretario di Stato USA solo i britannici devono decidere tempi e modi della Brexit

© Foto : Pixabay
Politica
URL abbreviato
131
Seguici su

Secondo il capo della diplomazia americana Mike Pompeo, una nazione sovrana ha votato per uscire dalla comunità europea.

Il Regno Unito deve decidere autonomamente le condizioni e il momento di uscita dalla UE. Lo ha dichiarato oggi il segretario di Stato americano Mike Pompeo a margine di un incontro con il ministro degli Esteri olandese Stef Blok.

"Uno Stato sovrano ha preso una decisione, le persone hanno votato, hanno votato per lasciare la UE", ha detto. "Ora devono decidere le condizioni, il tempo e la sequenza delle azioni per questo passo".

Da parte sua il capo della diplomazia olandese Blok ha osservato che "il Regno Unito è uno dei più stretti alleati dell'Olanda".

"Attribuiamo grande importanza alla cooperazione con il Regno Unito all'interno della UE e della NATO, siamo molto dispiaciuti che lascino la comunità", ha sottolineato, "è una separazione che non abbiamo chiesto, naturalmente rispettiamo il risultato del referendum, ma sarebbe stato meglio se fossero rimasti. E' uno dei nostri più grandi partner commerciali, il nostro obiettivo è raggiungere un accordo di uscita che metta le basi per le relazioni future: una Brexit "dura" avrà un impatto negativo sull'Olanda e sul Regno Unito."

In precedenza il presidente americano Donald Trump, in un'intervista al Sunday Times, aveeva invitato le autorità britanniche a non pagare 39 miliardi di sterline (circa 50 miliardi di dollari) a Bruxelles per il mancato rispetto degli obblighi per lasciare la comunità ed aveva chiesto a Londra di perseguire la strada di una Brexit senza accordo se gli europei si fossero rifiutati di fornire alla parte britannica ciò che cerca. L'inquilino della Casa Bianca ha inoltre promesso di dedicare il massimo impegno per firmare un accordo di libero scambio con il Regno Unito entro pochi mesi dopo la Brexit per aiutare Londra a compensare le perdite subite a seguito dei cambiamenti nelle relazioni commerciali con la UE.

Correlati:

Sindaco di Londra paragona Trump ai fascisti, accuse anche a Salvini e sovranisti
Trump: il sindaco di Londra è un perdente
Trump consiglia alla Gran Bretagna di non pagare il conto per il “divorzio” con l'UE
Trump vorrebbe Nigel Farage come negoziatore di Londra con la UE per la Brexit
Tags:
Olanda, Politica Internazionale, Mike Pompeo, Regno Unito, Brexit, USA, UE, Unione Europea
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik