23:08 10 Dicembre 2019

Trump consiglia alla Gran Bretagna di non pagare il conto per il “divorzio” con l'UE

© AP Photo / Andrew Harnik
Politica
URL abbreviato
0 46
Seguici su

In un'intervista con il Sunday Times, il presidente USA Donald Trump ha consigliato alla Gran Bretagna di ritirarsi dall'UE senza concludere un accordo con Bruxelles. Ha anche esortato Londra a non pagare all'Unione europea 39 miliardi di sterline (50 miliardi di dollari) come "conto per il divorzio". "Questa è una somma enorme", ha detto Trump.

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha dichiarato in un'intervista al Sunday Times che se i laburisti salissero al potere in Gran Bretagna, avrebbe prima "fatto conoscenza" con Jeremy Corbyn prima di decidere se l'intelligence USA avrebbe potuto scambiare informazioni segrete con il governo britannico.

Il leader americano ha sottolineato che il leader del partito laburista commette un errore, non volendo essere amico degli Stati Uniti, perché, come ha osservato Trump, esiste una stretta cooperazione tra i due paesi nel campo militare e dell'intelligence.

"Siamo una grande, grande benedizione per il Regno Unito. Se si guarda a ciò che stiamo facendo per la Gran Bretagna in molti aspetti, incluso, ovviamente, in termini di esercito e intelligence, allora penso che la persona che detiene questo incarico (Primo Ministro) vorrebbe andare d'accordo e dovrebbe andare d'accordo con gli Stati Uniti", ha sottolineato il leader americano.

Jeremy Corbin, che critica regolarmente la politica estera degli Stati Uniti, ha già rifiutato di partecipare a una cena in occasione dell'arrivo di Trump a Buckingham Palace.

Il capo della Casa Bianca ha detto che Corbin non è stato offeso da questa decisione, ma ha avvertito che l'intrattabilità del leader laburista potrebbe seriamente compromettere la "parte più speciale della relazione speciale" tra i due paesi: la rete di scambio di informazioni Five Eyes.

Quando a Trump è stato chiesto dei possibili dubbi sulla condivisione di informazioni sensibili con un possibile governo di Corbyn, ha risposto in questa maniera: "Avrei dovuto conoscerlo. Dovrei avere un incontro. Non lo conosco, ma sicuramente lo incontrerò. Prima di rispondere a questa domanda, dovrei conoscerlo un pò"

Come osservato dal Sunday Times, l'approccio del Presidente degli Stati Uniti a Corbyn è come quello avuto nelle trattative con la Corea del Nord e la Cina, durante le quali stabilisce le sue relazioni personali con i leader stranieri al di sopra della diplomazia tradizionale.

In un'intervista al Sunday Times, Donald Trump ha anche toccato il tema dell'uscita della Gran Bretagna dall'Unione Europea. Il leader americano ha a lungo considerato la sua vittoria elettorale nel 2016 come una versione più ampia della Brexit, dice l'articolo. E, come osserva il giornale, nell'intervista Trump ha espresso il suo disappunto dovuto al fatto che il Regno Unito non ha ancora lasciato l'Unione Europea.

"Devono fare questo, devono completare questo accordo, giusto?" Ha detto il capo della Casa Bianca.

Trump ha consigliato al prossimo premier che succederà a Theresa May, di ritirarsi dall'UE entro la fine di ottobre senza un accordo con Bruxelles.

"Se non riuscite a ottenere l'affare che vuoi, un buon affare, allora uscite", ha detto Trump.

Il presidente degli Stati Uniti ha anche detto che la Gran Bretagna non dovrebbe pagare 39 miliardi di sterline (50 miliardi di dollari) come "conto per il divorzio" con l'UE.

"Non pagherei 50 miliardi di dollari al loro posto", ha detto il leader americano. "Questa è una somma enorme".

Correlati:

Trump ribadisce disponibilità al dialogo con l'Iran
Sindaco di Londra paragona Trump ai fascisti, accuse anche a Salvini e sovranisti
Trump: “Boris Johnson farebbe un buon lavoro” come premier, politici britannici indignati
Tags:
Jeremy Corbyn, Brexit, Unione Europea, Unione Europea, Gran Bretagna, USA, Donald Trump
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik