23:59 17 Novembre 2019
Le bandiere degli Usa e dell'Iran

USA rinviano nuove sanzioni contro l'Iran

© AFP 2019 / Carlos Barria
Politica
URL abbreviato
111
Seguici su

L'amministrazione del presidente Donald Trump ha rinviato l'introduzione di nuove e più dure sanzioni contro il settore petrolchimico iraniano, riporta il Wall Street Journal con riferimento a fonti al corrente della situazione.

Il Dipartimento del Tesoro statunitense aveva pianificato l'introduzione di nuove sanzioni contro l'Iran a metà maggio. La strategia è cambiata dopo che Teheran e Washington si sono scambiati attacchi reciproci per le dichiarazioni sul possibile coinvolgimento dell'Iran nell'incidente con le petroliere a largo delle coste degli Emirati Arabi.

Tuttavia il Dipartimento del Tesoro non ha chiuso la porta all'introduzione di nuove misure afflittive contro Teheran in futuro.

Come osservato dal giornale, di fatto sono già in vigore alcune sanzioni statunitensi sul settore petrolchimico dell'Iran, in particolare sono state bloccate le vendite di prodotti petrolchimici prodotti nella repubblica islamica, tra cui ammoniaca, metanolo e urea.

Si supponeva che le nuove sanzioni sarebbero state imposte contro specifiche compagnie petrolchimiche iraniane: per le persone fisiche e le imprese che avrebbero fatto affari sarebbero potute arrivare multe o la chiusura dell'accesso al sistema finanziario americano.

Negli ultimi mesi i rapporti tra Stati Uniti ed Iran sono peggiorati significativamente. Le autorità statunitensi hanno imposto dure sanzioni contro settori chiave dell'economia iraniana e continuano ad aumentare le pressioni sanzionatoria. L'obiettivo dichiarato di Washington è il "cambio di comportamento" della Repubblica Islamica. Gli Stati Uniti hanno inoltre inserito il Corpo delle guardie della rivoluzione islamica (forze di sicurezza iraniane, IRGC) nella lista delle organizzazioni terroristiche. In risposta Teheran ha riconosciuto il Comando Centrale delle forze armate statunitensi (CENTCOM) come organizzazione terroristica, e gli stessi Stati Uniti come Paese "sponsor del terrorismo".

Tags:
Wall Street Journal, Petrolio, Energia, Economia, Sanzioni, Dipartimento del Tesoro, Donald Trump, USA, Iran
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik