Widgets Magazine
10:12 19 Agosto 2019
Theresa May dopo l'annuncio delle dimissioni

Dopo le dimissioni di Theresa May i britannici vogliono elezioni anticipate

© REUTERS / Toby Melville
Politica
URL abbreviato
211

Secondo un sondaggio di Sky News, il 65% degli intervistati concorda nel ritenere che la situazione attuale nel Paese sia descrivibile come una crisi.

La maggioranza dei cittadini britannici ritiene che il Paese sia finito nel bel mezzo di una crisi politica e la via d'uscita da questa impasse passa dallo svolgimento di elezioni politiche anticipate. Emerge dai risultati di un sondaggio reso noto oggi da Sky News.

Secondo un sondaggio condotto il 24 maggio tra migliaia di persone, il 65% degli intervistati concorda sul fatto che la situazione attuale sia descrivibile come una crisi, mentre solo 27% è di parere opposto.

Allo stesso tempo il 54% degli intervistati ritiene che sia giunto il momento di annunciare elezioni parlamentari anticipate. Il 36% crede che non valga la pena tornare alle urne.

Il sondaggio ha mostrato che tre cittadini britannici su quattro sono convinti che il Regno Unito sia diventato più diviso negli ultimi anni: la pensa in questo modo il 73% degli intervistati. Solo il 10% non condivide questo punto di vista, mentre il 6% non è in grado di esprimere un giudizio in merito.

Il sondaggio è stato condotto nel giorno in cui Theresa May ha annunciato le sue dimissioni dalla guida del governo britannico per l'impossibilità di concretizzare la Brexit.

Tags:
Elezioni anticipate, Theresa May, Brexit, Sondaggio, Regno Unito
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik