17:38 17 Giugno 2019

Dl Sicurezza bis, restano le multe per le navi che violano le norme

© AP Photo / Andrew Medichini
Politica
URL abbreviato
334

Depennate le sanzioni per soccorso ai migranti. “Il decreto è pronto, io sono pronto.Hanno chiesto di fare le ultime verifiche. Io mercoledì ci sono. Il decreto lo abbiamo limato ieri notte", Salvini.

Depennato il riferimento alle sanzioni per le navi che soccorrono i migranti, restano invece le multe da 10.000 a 50.000 euro per le navi che abbiano soccorso migranti in mare ma che “non rispettino la normativa internazionale e le istruzioni operative emanate dalle autorità responsabili dell’area” e “segua lo sbarco dei migranti in territorio italiano”. E’ quanto prevede la nuova bozza del decreto Sicurezza-bis licenziata oggi dal ministero dell’Interno.

Il “decreto sicurezza bis” andrà in Consiglio dei ministri solo quando saranno stati eliminati i dubbi di costituzionalità. Lo ha detto il vicepremier Luigi Di Maio, parlando ad una iniziativa M5s:

“C’è un’interlocuzione tra palazzo Chigi e il Quirinale per eliminare i dubbi di costituzionalità. Finché non saranno eliminati dubbi di costituzionalità è inutile parlarne in Cdm, ma spero si possa fare rapidamente”. Di sicuro, ha aggiunto, non bastano i “2-3 milioni di euro per i rimpatri. Aspetto di leggere il testo, se dobbiamo fare un decreto bis è proprio perché c’è qualcosa che ci siamo dimenticati nel primo”.

Guardare per credere: il canale YOUTUBE di Sputnik Italia

“Il decreto è pronto, io sono pronto.Hanno chiesto di fare le ultime verifiche. Io mercoledì ci sono. Il decreto lo abbiamo limato ieri notte. Prima viene approvato, meglio è” aveva detto, invece, il vice premier e ministro dell’Interno, Matteo Salvini, in un intervento a “Uno Mattina” su Rai 1.

Fonte: Askanews

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik