Widgets Magazine
16:15 17 Settembre 2019

L'Iraq invierà delegazioni in Iran e USA

© Fotolia / Curioso Photography
Politica
URL abbreviato
0 30
Seguici su

Il premier iracheno Adel Abdul Mahdi ha comunicato oggi che Baghdad ha in programma di inviare proprie delegazioni in Iran e negli Stati Uniti per cercare di ridurre le tensioni tra Teheran e Washington. Le parole del capo del governo iracheno sono riportate dal canale televisivo Al Sumaria.

"Invieremo delle delegazioni a Teheran e Washington per mettere fine alle tensioni", ha detto Mahdi.

Il presidente iraniano Hassan Rouhani aveva dichiarato in precedenza che l'Iran aveva deciso di non rispettare temporaneamente gli obblighi previsti da due paragrafi dell'accordo internazionale sul programma nucleare iraniano. In particolare il discorso riguarda la sospensione della vendita di uranio arricchito ed acqua pesante in possesso dell'Iran ad altri Paesi. Secondo Rouhani, Teheran ha diritto ad agire in questo modo in base agli articoli 26 e 36 dell'accordo nucleare. Inoltre l'Iran si aspetta che entro 60 giorni le altre parti firmatarie dell'accordo prenderanno misure per preservarlo e adempiere ai propri obblighi.

L'8 maggio di un anno fa il presidente degli Stati Uniti Donald Trump aveva annunciato che Washington sarebbe uscita unilateralmente dall'accordo e il successivo novembre sono state ripristinate le sanzioni contro Teheran, incluso l'embargo petrolifero.

Correlati:

Iraq, un mediatore nel conflitto tra Iran e USA
Tags:
Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, USA, Iran, Iraq
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik