09:17 18 Giugno 2019
Theresa May

May offre al Parlamento la possibilità di votare per referendum bis sulla Brexit

© AP Photo / Alastair Grant
Politica
URL abbreviato
205

La premier britannica ha dichiarato che il voto di giugno sarà l'ultima possibilità del Parlamento britannico per ratificare l'accordo sulle condizioni d'uscita dalla UE.

La premier britannica Theresa May ha promesso che i deputati britannici avranno il diritto di esprimersi sull'organizzazione di un referendum bis sulla Brexit, ma dovranno prima approvare l'attuale accordo con la UE sulle condizioni d'uscita del Paese. Lo ha dichiarato oggi la premier intervenendo a Londra con un discorso sul programma della Brexit.

LEGGI ANCHE: Tusk stima probabilità di annullamento della Brexit

"Il governo includerà nel disegno di legge sull'uscita dalla UE l'impegno di mettere ai voti la questione dello svolgimento di un referendum bis. Ai deputati che vogliono indire un secondo referendum per confermare la ratifica dell'accordo serve approvare l'accordo e conseguentemente il disegno di legge sul ritiro dalla UE per far sì che ciò accada".

Ha inoltre avvertito che il voto di giugno sarà l'ultima possibilità per il Parlamento britannico di approvare l'accordo sulla Brexit raggiunto con la UE.

"Penso che serva aiutarli a trovare un modo, penso che sia l'ultima possibilità", ha affermato, sottolineando che avrebbe introdotto nel Parlamento una versione riveduta e migliorata dell'accordo.

Tags:
camera dei comuni, Parlamento, Brexit, Theresa May, Regno Unito
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik