03:53 27 Giugno 2019
Josep Borrell

Per sopravvivere l’Europa deve cambiare - ministro Esteri spagnolo

© AP Photo / Francisco Seco
Politica
URL abbreviato
229

Il ministro degli Esteri spagnolo Josep Borrell ha anche affermato che l’Europa ha molti nemici, tra cui il presidente USA Donald Trump e il presidente russo Vladimir Putin.

L’attuale ministro degli Esteri del Regno di Spagna Josep Borrell ritiene che l’Europa debba cambiare per continuare a esistere. Borrell, candidato del Partito Socialista Operaio Spagnolo alle elezioni europee parlamentari, lo ha detto in un’intervista al giornale El Mundo lunedì.

“Cresce la consapevolezza che l’Europa non può continuare a funzionare come (accadeva ndr) prima di questo momento. Deve cambiare per sopravvivere”, ha detto Borrell. Secondo lui “l’Europa è in stato di necessità come non mai, ma è esposta a minacce”.

“Sono insorti molti nemici: (il presidente degli Stati Uniti Donald) Trump, (il primo ministro ungherese Viktor) Orban, (il vice premier e ministro degli Interni Matteo) Salvini, la Cina, (il presidente della Russia Vladimir) Putin, la Brexit”, afferma il ministro.

Tuttavia, sostiene Borrell, l’Europa “può trasformare questi rischi in opportunità”. “Forse Trump attaccando il salvo attivo tedesco spingerà la Germania a cambiare il proprio modello economico”, ha notato il diplomatico. “È possibile che Putin ci faccia cambiare la nostra politica di difesa”, “magari la Brexit ci farà muovere più velocemente verso un’unione politica, forse Salvini e Orban ci faranno avere un atteggiamento serio in campo della tutela dei diritti fondamentali”, ha dichiarato Borrell.

LEGGI ANCHE: Spagna, scende il debito pubblico ma rimane al massimo storico dall'introduzione dell'euro

Le elezioni del Parlamento europeo si svolgeranno tra il 23 e il 26 maggio in tutti i paesi dell’Unione Europea, in cui le date varieranno in relazione alle leggi di ogni singolo paese. Il partito vincitore avrà il diritto di nominare il capo della Commissione Europea.

Correlati:

Marine Le Pen sfida Macron: “dimissioni se perdi le elezioni europee”
Dal patto di Aquisgrana alle elezioni europee
Elezioni UE, 21 capi di stato: cittadini europei, votate
Tags:
Unione Europea, Cina, Brexit, Viktor Orban, Matteo Salvini, Donald Trump, Vladimir Putin, Elezioni europee 2019, Josep Borrell
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik