Widgets Magazine
07:18 23 Luglio 2019
Il parlamento dell'Ungheria, Budapest

Media: USA hanno preparato sanzioni contro l'entourage del primo ministro dell'Ungheria

© Sputnik .
Politica
URL abbreviato
7116

L'amministrazione statunitense ha preparato un pacchetto di sanzioni contro le persone appartenenti all’entourage più vicino del primo ministro ungherese Viktor Orban, secondo quanto riportato dal Wall Street Journal, citando fonti a conoscenza della situazione.

Le fonti hanno comunicato che la Casa Bianca intende mantenere lo status quo per il momento nella speranza di persuadere Budapest a una serie di concessioni, in particolare: l'importazione di gas americano, la ratifica dell'accordo di difesa e l'adesione dell'Ungheria alla campagna contro la partecipazione della Cina alla creazione dell'infrastruttura di rete 5G europea di ultima generazione.

Secondo il giornale, l'elenco dei possibili soggetti a rischio di sanzioni include Lörenz Mészáros, l'amico d'infanzia di Orban, che è diventato miliardario durante il suo mandato. Le sanzioni contro l'uomo d'affari, sospettato di corruzione, sono state preparate nel quadro del cosiddetto Magnitsky Global Act. Inoltre, le autorità statunitensi stanno considerando la possibilità di applicare sanzioni contro il genero del primo ministro, Istvan Tiberts e il capo del suo ufficio, Antal Rogan, scrive il giornale.

Si fa notare che l'unità anti-corruzione del Tesoro degli Stati Uniti ha iniziato la preparazione delle sanzioni contro i rappresentanti dell'Ungheria durante il mandato del presidente Barack Obama (2009-2017).

Correlati:

Budapest commenta notizia su invio truppe ucraine verso confine ungherese
Ucraina, ministero Esteri commenta intenzione di Budapest di bloccare vertice con NATO
Budapest: è un attacco politico
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik