Widgets Magazine
22:11 16 Ottobre 2019

Polskie Radio: Polonia vuole riparazioni di guerra dalla Germania per un trilione di dollari

© Depositphotos / Monticello
Politica
URL abbreviato
323
Seguici su

Il 1° settembre sarà l’80° anniversario dell'attacco tedesco alla Polonia, che segnò l'inizio della seconda guerra mondiale. Le autorità polacche potrebbero avanzare richieste alla parte tedesca per il pagamento di riparazioni di guerra, ha detto il deputato polacco Arkadiusz Mularczyk.

Il capo del gruppo parlamentare sui risarcimenti di guerra, che ha prodotto il rapporto corrispondente, non ha ancora nominato un importo specifico, ma alla domanda dei giornalisti se la somma supera il trilione di dollari, il politico ha risposto: "Avete quasi indovinato".

Il rapporto sulle perdite militari nei prossimi giorni sarà consegnato alle prime persone dello stato: al presidente della Polonia, Andrzej Duda, al primo ministro polacco, Mateusz Morawiecki, così come a Jarosław Kaczyński, riferisce Polskie Radio.

"E dipenderà dai leader del nostro paese cosa verrà fatto con questo documento, anche se sono certo che l'opinione pubblica acquisirà familiarità con il contenuto della relazione abbastanza rapidamente. Personalmente ritengo che sarebbe una buona idea rendere pubblico questo documento il 1° settembre 2019, cioè nell'80° anniversario dell'attacco tedesco alla Polonia", ha detto Arkadiusz Mularczyk, deputato del partito Diritto e Giustizia, che è anche il capo del gruppo parlamentare sulle questioni delle riparazioni di guerra.

Il politico ha sottolineato che lo scopo della creazione di questo gruppo era quello di preparare un rapporto sulle vittime militari, nonché di approfondire la conoscenza delle perdite militari. "E oggi, dopo un anno e mezzo, posso dire che abbiamo adempiuto la missione che ci è stata affidata", ha assicurato.

Mularczyk ha ricordato che il lavoro sulla relazione è già stato completato.

"Si è scoperto un documento che determina in modo completo le perdite subite dal Rzeczpospolita Polska (seconda Repubblica di Polonia) durante la seconda guerra mondiale. Il documento che rappresenta più chiaramente ogni danno da punti di vista completamente diversi, ovviamente, quelli che possono essere valutati in qualche modo", ha spiegato il deputato.

Il politico ha sottolineato che non vuole rendere pubblico l'importo finale. "Ma posso dire che i nostri calcoli hanno superato in modo significativo l'importo che è stato determinato dopo la guerra", ha detto Mularczyk.

Ha osservato anche che il rapporto sulle perdite militari, preparato nel 1947 dal Bureau delle riparazioni di gu, determinò le perdite polacche nell'importo di 48 miliardi di dollari USA in quel momento, che attualmente sarebbero pari a $850 miliardi.

Quando i giornalisti chiedono se l'ammontare delle perdite nel rapporto preparato dal gruppo sotto la sua guida è superiore a 1 trilione di dollari, il deputato ha risposto: "L'hai quasi indovinato", riassume Polskie Radio.

Correlati:

Macron attacca la Polonia e Varsavia lo invita ad occuparsi dei suoi problemi
Bild: le richieste ufficiali di Varsavia per Berlino sono “un passo oltre la linea rossa”
Polonia indignata da giornalista americana sulla rivolta di Varsavia
Tags:
Andzej Duda, presidente polacco, Presidente Anrdzej Duda, Andrzej Duda, Mateusz Morawiecki, riparazione, riparazioni di guerra, Riparazione, Polonia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik