Widgets Magazine
22:41 19 Agosto 2019
Nagorno-Karabakh

Azerbaigian invita Armenia a dialogo costruttivo su regione contesa del Nagorno-Karabakh

© Sputnik . Iliya Pitalev
Politica
URL abbreviato
214

Il ministero degli Esteri dell'Azerbaigian ha sottolineato che l'Armenia dovrebbe rispettare i suoi obblighi internazionali.

Il dicastero della diplomazia di Baku ha invitato l'Armenia a partecipare in modo costruttivo al processo diplomatico per la risoluzione più veloce possibile del conflitto nella regione contesa del Nagorno-Karabakh. Lo si afferma in una dichiarazione pubblicata dal ministero degli Esteri in occasione del 25° anniversario dell'accordo di cessate il fuoco tra l'Azerbaigian e l'Armenia.

"L'Armenia deve rispettare i suoi obblighi internazionali e partecipare costruttivamente al processo diplomatico per una rapida normalizzazione del conflitto", si legge nella dichiarazione. Il documento sottolinea che l'accordo sul cessate il fuoco prevede "non solo una tregua, ma anche il ritiro delle forze militari dalla zona di conflitto e la rinuncia delle attività che rafforzano l'occupazione, compresi gli ostacoli al ritorno degli sfollati interni".

"Il cessate il fuoco prevede anche l'accelerazione dei negoziati per risolvere il conflitto: è chiaro che solo l'armistizio non è una soluzione, ma crea le condizioni per l'attuazione di misure urgenti pertinenti sulla strada della risoluzione del conflitto", si legge nella dichiarazione.

I diplomatici di Baku osservano che la base per normali relazioni di vicinato con l'Armenia, per la pace sostenibile, per la sicurezza e lo sviluppo della regione "è il ripristino dell'integrità territoriale dell'Azerbaigian entro i suoi confini internazionalmente riconosciuti, restituendo agli azeri sfollati le loro case e incoraggiando la coesistenza pacifica delle comunità azera e armena Nagorno-Karabakh."

Tags:
Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, Azerbaigian, Armenia, Situazione nel Nagorno-Karabakh, Nagorno-Karabakh
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik