Widgets Magazine
15:38 21 Ottobre 2019

Guaido annuncia che potrebbe accordarsi per operazione militare USA in Venezuela

© REUTERS / Ivan Alvarado
Politica
URL abbreviato
La crisi politica in Venezuela (430)
15228
Seguici su

Il presidente del parlamento venezuelano Juan Guaidò, che si è dichiarato illegalmente presidente a interim , ha detto che potrebbe accettare un intervento militare da parte degli Stati Uniti.

"Se l'intervento risolverà la crisi, forse acconsentirò", ha detto in un'intervista al quotidiano italiano La Stampa.

Guaido non ha escluso che le autorità dell'opposizione in Venezuela potrebbero ricorrere a una disposizione costituzionale che prevede un intervento militare esterno.

"Questa è una delle possibilità: abbiamo scelto la strada delle elezioni, ma la gente sta soffrendo e noi dobbiamo prendere in considerazione responsabilmente tutto ", ha detto il capo dell'Assemblea nazionale.

Secondo lui, le uniche unità straniere attualmente presenti in Venezuela sono i militari di Cuba, che sostengono il presidente Nicolas Maduro.

Su richiesta della testata di commentare le "voci su un incontro con diplomatici russi a Caracas", Guaidò ha osservato che l'opposizione "parla con tutti i paesi pronti a lavorare per porre fine alla usurpazione".

"La Russia ha interessi e contratti in Venezuela e li rispetteremo perché siamo persone serie", ha detto Guaidò.

Ha sottolineato che lo stesso vale per la Cina e tutti coloro che sostengono una "vera soluzione".

Parlando del fallito tentativo di colpo di stato del 30 aprile, Guaidò ha osservato che l'opposizione "avrà più opportunità perché più persone si uniranno all'operazione Freedom".

Tema:
La crisi politica in Venezuela (430)

Correlati:

Venezuela, Guaidò riconosce il fallimento del colpo di stato
Venezuela, Pompeo: gli USA garantiranno la sicurezza a Guaidó
Fermato il golpe di Guaidó in Venezuela: ecco i dettagli (VIDEO)
Tags:
Situazione in Venezuela, Venezuela, Guerra, Guerra, guerra, USA, intervento militare, Juan Guaidó
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik