Widgets Magazine
20:30 22 Settembre 2019
Teheran

Iran accusa, nuove sanzioni USA contrarie agli accordi internazionali

© Fotolia / Curioso Photography
Politica
URL abbreviato
0 16
Seguici su

Il portavoce del ministero degli Esteri iraniano Abbas Mousavi ha affermato che le sanzioni statunitensi contro l'industria metallurgica iraniana sono contrarie ai trattati internazionali.

"Queste sanzioni statunitensi, come quelle precedenti... contraddicono i trattati internazionali ed i principi di base della Carta delle Nazioni Unite, il diritto internazionale, l'accordo di Algeri e le decisioni dei tribunali internazionali.Tutte queste organizzazioni devono reagire alle violazioni da parte degli Stati Uniti di tutte queste leggi", si legge in una dichiarazione pubblicata su sito web ufficiale del dicastero diplomatico iraniano.

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha firmato ieri il decreto che introduce nuove sanzioni contro l'estrazione e l'esportazione di metalli dall'Iran. Le sanzioni sono dirette contro le imprese ed i proprietari delle imprese di questo settore, così come gli intermediari che esportano la produzione iraniana. Le loro attività nella giurisdizione statunitense possono essere bloccate da una decisione del Dipartimento del Tesoro.

Secondo il decreto, le nuove sanzioni statunitensi andranno a colpire la produzione di ferro, acciaio, alluminio e rame dell'Iran.

Correlati:

L’Iran ha introdotto controsanzioni contro gli USA
In Iran trovato il modo per aggirare le sanzioni USA
Iran sospende parte dei suoi obblighi dell'accordo nucleare
Nucleare Iran, Berlino: vogliamo preservare l’accordo
Gran Bretagna, Germania e Francia contro le nuove sanzioni USA all’Iran
Tags:
Sanzioni, Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, Economia, USA, Iran
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik