02:42 10 Luglio 2020
Politica
URL abbreviato
5113
Seguici su

L'ambasciatore degli Stati Uniti in Germania Richard Grenell era indignato per la "impensabile" politica europea nei confronti della Russia. Lo ha dichiarato in un'intervista con Focus.

Ha criticato l'indecisione dell'Europa nell'esprimere una posizione nei confronti di Mosca. Secondo lui, alcuni decenni fa, i paesi europei non avrebbero permesso alla Russia di compiere le azioni che il paese sta intraprendendo ora.

"Sarebbe assurdo dire che l'Europa ha permesso alla Russia di occupare la Crimea, abbattere un aereo, manipolare le elezioni e usare armi chimiche, è semplicemente impensabile!" ha detto Grenell, aggiungendo che questo è esattamente ciò che sta accadendo ora.

In precedenza è stato riferito che il diplomatico ha minacciato le compagnie tedesche di sanzioni per la partecipazione al progetto Nord Stream 2.

"Dal punto di vista americano, questo gasdotto non trasporta solo gas, e ha anche un alto rischio di sanzioni", ha affermato.

La Crimea è entrata a far parte della Russia in seguito al referendum tenutosi il 16 marzo 2014. Kiev e i paesi occidentali non riconoscono la Repubblica russa e definiscono l'evento una annessione e una occupazione.

Correlati:

Il Ministero degli Esteri russo: per gli USA l’Europa è un campo di battaglia
In Europa capiscono importanza della de-escalation con la Russia
Salvini a Sputnik: no alla Turchia, preferisco la Russia in Europa. VIDEO
Tags:
Nord Stream 2, Sanzioni USA, Sanzioni UE, Sanzioni, Sanzioni, Pericolo per l'Europa, Europa occidentale, Europa, Relazioni Usa-Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook