Widgets Magazine
00:55 18 Ottobre 2019
Il segretario di Stato statunitense Mike Pompeo (foto d'archivio)

Pompeo: i lanciamissili russi non ostacoleranno l'intervento militare USA in Venezuela

© AP Photo / J. Scott Applewhite
Politica
URL abbreviato
La crisi politica in Venezuela (430)
16137
Seguici su

Il segretario di stato americano Mike Pompeo è convinto che le unità missilistiche di contraerea russe a disposizione dall'esercito venezuelano non impediranno agli Stati Uniti di condurre un'operazione militare contro il presidente Nicolas Maduro.

"Penso che nessuno dovrebbe avere dubbi che se il presidente prenderà questa decisione, se opterà per una soluzione militare, l'esercito statunitense riuscirà a portarla a termine in modo da ottenere il risultato desiderato dal presidente", ha detto Pompeo alla CNN.

Ieri mattina il leader dell'opposizione venezuelana Juan Guaidò, autoproclamatosi capo di Stato, ed i suoi sostenitori si erano riuniti a Caracas sull'autostrada di fronte alla base militare di Carlota. In precedenza Guaidò ha invitato il popolo venezuelano e l'esercito alla rivolta per completare l'operazione “Libertà” per rovesciare il presidente Nicolas Maduro.

PER SAPERNE DI PIU': Fermato il golpe di Guaidó in Venezuela: ecco i dettagli (VIDEO)

Il presidente venezuelano Maduro ha riferito che i comandanti di tutti i distretti militari del Paese hanno giurato lealtà nei confronti del popolo, della Costituzione e della patria.

Secondo il ministro della Difesa del Venezuela,Vladimir Padrino, le forze armate sono totalmente dalla parte della "costituzione e delle legittime autorità".

Tema:
La crisi politica in Venezuela (430)
Tags:
America Latina, Politica Internazionale, Geopolitica, Russia, Armi, Mike Pompeo, USA, Venezuela, Situazione in Venezuela
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik