Widgets Magazine
11:41 20 Agosto 2019
Il ministro dell'Interno e vicepremier Matteo Salvini parla a Evgeny Utkin al margine del Forum Confcommercio

Salva Roma: è scontro Lega-M5s. Salvini: “I debiti rimangono alla Raggi”

© Sputnik . Evgeny Utkin
Politica
URL abbreviato
1264

Il consiglio dei ministri che doveva varare il dl crescita e le norme ‘Salva-Roma’ è terminato dopo la Mezzanotte. Una riunione molto tesa, durante la quale si sono scontrati Lega e M5s e che ha portato lo stesso presidente del consiglio Giuseppe Conte ad un duro confronto con Matteo Salvini.

Matteo Salvini si è detto soddisfatto, annunciando che “i debiti della Raggi non saranno pagati da tutti gli italiani ma restano in carico al sindaco”.

Precisa il vice-premier: “Stralciati i commi 2,3,4,5,6 della norma salva Raggi”.

Fonti di governo M5S, invece, sostengono che la norma “Salva Roma” è stata approvata a metà. In particolare il Cdm ha dato via libera ai commi 1 e 7 della norma, sugli altri deciderà il Parlamento. “È un punto di partenza, siamo sicuri che il Parlamento saprà migliorare ancora di più un provvedimento che, a costo zero, fa risparmiare soldi non solo ai romani ma a tutti gli italiani”.

Fonte: Askanews

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik