03:55 27 Giugno 2019
Bandiere dell'Ue e della Repubblica Ceca

Repubblica Ceca: oltre il 60 per cento dei cittadini soddisfatto dell'adesione all'Ue

© AFP 2019 / DOMINIQUE FAGET
Politica
URL abbreviato
113

Oltre il 60 per cento dei cittadini cechi crede che la decisione di aderire all'Unione europea quasi quindici anni fa sia stata positiva per il paese.

Lo rivela un sondaggio dell'agenzia Median, commissionato dall'emittente radiofonica "Cesky rozhlas". Il dato è motivo di sorpresa, giacché la Repubblica Ceca appare spesso tra i paesi Ue più generalmente euroscettici.

Un sondaggio dell'Eurobarometro condotto nella primavera del 2018 mostrava che per il 30 per cento dei cechi l'Ue evoca un'immagine negativa; il numero in questione è più alto della media Ue di ben il 9 per cento. Ciò nondimeno, lo scetticismo non impedisce a quasi due terzi della popolazione ceca di riconoscere i benefici dell'ingresso nell'Unione. I due in assoluto più importanti sono il fatto di poter più facilmente lavorare all'estero e quello di poter viaggiare senza visto e senza controlli alle frontiere.

Un altro vantaggio, riconosciuto dal 70 per cento degli intervistati, è l'accesso ai fondi europei. Due terzi di loro hanno anche evidenziato positivamente la legislazione che ha abolito i costi del roaming nel territorio dell'Ue. Blanka Vancurova, sociologa dell'agenzia Median, sottolinea che sono soprattutto gli elettori di centro-destra dei partiti di opposizione a vedere l'Unione in una luce positiva. Età e istruzione sono altri due fattori rilevanti. I più giovani e i più istruiti sono coloro che mostrano il maggior sostegno all'Europa, un sostegno che in corti demografiche più avanzate e meno istruite declina in modo significativo.

Fonte: Agenzia Nova

Tags:
Unione Europea, Repubblica Ceca
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik