20:28 15 Maggio 2021
Politica
URL abbreviato
0 25
Seguici su

Un accordo tra Kosovo e Serbia può essere raggiunto solo con gli attuali confini: lo ha ribadito oggi il premier kosovaro Ramush Haradinaj parlando in conferenza stampa.

Il premier ha detto che il summit di Berlino, in programma il 29 aprile, dà "nuova energia" ai contatti tra Kosovo e Serbia rafforzando le speranze per la riconciliazione anche se "non significa che ci scorderemo del passato".

"Il Kosovo ha una prospettiva europea", ha rimarcato Haradinaj evidenziando anche che l'Ue "ha un debito verso il Kosovo" per quanto riguarda la liberalizzazione dei visti.

Anche ieri Haradinaj è intervenuto in difesa dell'inviolabilità degli attuali confini del Kosovo. "Gli albanesi sono un popolo rispettoso ma non possono tollerare se vengono travalicate le linee rosse", ha dichiarato il premier kosovaro Haradinaj, parlando nel suo paese natale a Gllogjan, nell'ovest del paese. Intervenuto ad una cerimonia commemorativa di un ex combattente dell'Esercito di liberazione del Kosovo (Uck), Haradinaj ha dichiarato che i confini del Kosovo non possono essere cambiati e coloro che agiscono "ingiustamente" proveranno vergogna.

"Non permetteremo una divisione del Kosovo, né di toccare i nostri territori e confini. Chiunque segua questo percorso, sia un nostro fratello o chiunque altro, si sbaglia", ha dichiarato il capo del governo kosovaro.

Fonte: Agenzia Nova

Tags:
Ramush Haradinaj, Serbia, Kosovo
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook