18:57 19 Settembre 2020
Politica
URL abbreviato
1131
Seguici su

La decisione degli Stati Uniti di includere il Corpo delle Guardie della Rivoluzione Islamica (IRGC, parte delle forze armate iraniane - ndr) nella lista delle organizzazioni terroristiche avrà conseguenze, presto i ministri degli Esteri di tutti i Paesi saranno informati, ha dichiarato il capo della diplomazia di Teheran Mohammad Javad Zarif.

"Oggi verranno inviate ai ministri degli Esteri di tutti i Paesi in merito a questa decisione le lettere, che avvertiranno delle conseguenze delle azioni senza precedenti e pericolose degli Stati Uniti, nonché delle posizioni necessarie che dovranno prendere nel merito" – l'agenzia iraniana IRNA ha riportato la dichiarazione di Zarif.

Zarif ha aggiunto di aver inviato lettere al segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres e al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite in merito "all'illegalità di queste azioni di Washington e alla politica molto errata degli Stati Uniti nella regione".

Il presidente americano Donald Trump aveva riferito lunedì scorso che avrebbe incluso il corpo delle Guardie della Rivoluzione Islamica dell'Iran nell'elenco delle organizzazioni straniere che gli Stati Uniti considerano terroristiche.

Successivamente il ministro degli Esteri iraniano Mohammad Javad Zarif, con riferimento alle "violazioni dei diritti umani e alle azioni avventurose e terroristiche degli Stati Uniti nella regione" aveva chiesto al Consiglio di Sicurezza dell'Iran di riconoscere il Comando Centrale degli Stati Uniti (CENTCOM) come gruppo terroristico.

Correlati:

Hill: le sanzioni USA contro Iran e Venezuela hanno giocato a favore della Russia
Per l'Iran il US CENTCOM è un'organizzazione terroristica
Tags:
CENTCOM, Corpo delle guardie della rivoluzione islamica (IRGC), Geopolitica, Politica Internazionale, Javad Zarif, Donald Trump, USA, Medio Oriente, Terrorismo, Iran
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook