Widgets Magazine
07:58 15 Ottobre 2019
Rose Gottemoeller

NATO ribadisce piani per rafforzare presenza nel Mar Nero

© AP Photo / Sergey Ponomarev
Politica
URL abbreviato
5224
Seguici su

Il pacchetto sul Mar Nero porterà ad una maggiore attività dell'alleanza atlantica nella regione, ha dichiarato la vice segretaria della NATO Rose Gottemoeller all'Agenzia Nova.

Il documento, adottato nella riunione dei ministri degli Esteri della NATO a Washington, contiene misure operative per fornire assistenza all'Ucraina e alla Georgia. In particolare, sono previste esercitazioni, scambi di informazioni e visite nei porti della regione.

"Significa essenzialmente lavorare con questi Paesi nell'addestramento e nella formazione navale per la guardia costiera, nello scambio di informazioni e nella realizzazione di esercitazioni delle forze di sicurezza. La scorsa settimana, il secondo gruppo navale permanente della NATO è stato dislocato nel Mar Nero per effettuare esercitazioni con la Georgia e con l'Ucraina", - ha riferito la Gottemoeller.

Affrontando il tema dei rapporti tra NATO e Russia, la Gottemoeller ha sottolineato che l'alleanza persegue simultaneamente una politica su due piani: da un lato la deterrenza e difesa, dall'altro il dialogo.

Allo stesso tempo la Gottemoeller ha sottolineato che la posizione della NATO sul problema della Crimea e dell'Ucraina resta invariata.

"Dopo l'occupazione della Crimea e le azioni destabilizzanti della Russia nel Donbass, non possiamo tornare a normali rapporti", ha aggiunto.

Correlati:

Navi NATO e della Georgia conducono esercitazioni militari nel Mar Nero
Putin paragona l'attività militare della Russia e quella della NATO
La risposta di Mosca alle navi della NATO nel Mar Nero
Tags:
Politica Internazionale, Difesa, Sicurezza, Geopolitica, Mar Nero, Rose Gottemoeller, NATO, Russia, Crimea
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik