12:26 18 Novembre 2019
APCE, Assemblea Parlamentare Consiglio d'Europa

APCE rifiuta di discutere i rapporti con Duma di Stato e Consiglio della Federazione

© Sputnik . Vladimir Fedorenko
Politica
URL abbreviato
126
Seguici su

Come ha detto il capo dell'Assemblea, Lilian Mori Pasquier, durante l'apertura della sessione, la proposta di tenere una discussione urgente è giunta da un gruppo di conservatori europei.

Secondo una fonte di Strasburgo, alla riunione dell'organo di regolamentazione dell'APCE, l'Ufficio di presidenza, tale iniziativa è stata respinta.

Aprendo la sessione primaverile, Pasquier ha dichiarato: "l’APCE acconsente a sostenere il fatto di voler tenere una discussione urgente su questo argomento? Nessuna obiezione? Non ci saranno discussioni urgenti su questo argomento".

La sessione di apertura è stata trasmessa sul sito Web dell'organizzazione.

Il conflitto tra la Russia e il Consiglio d'Europa si è aggravato nel 2014-2015, quando l'Assemblea parlamentare del Consiglio d'Europa (APCE) ha privato i parlamentari russi di una serie di diritti a causa della posizione russa in Crimea. Mosca ha dichiarato impossibile lavorare in tali condizioni e ha cessato di partecipare alle riunioni.

Alla fine di giugno 2017, la situazione di stallo si è intensificata. Mosca ha congelato il pagamento della parte principale, pagando un anticipo di un terzo del contributo finito fino a quando l'autorità della delegazione dell’APCE non fosse stata completamente ripristinata. Allo stesso tempo, la parte russa ha continuato a lavorare sulla ratifica dei documenti della convenzione.

Thorbjørn Jagland, segretario generale del Consiglio d'Europa (CE), ha affermato che se un paese non paga i propri diritti entro due anni, il Comitato dei ministri può prendere in considerazione l'avvio del processo di sospensione dei poteri nel Comitato dei Ministri degli Esteri e altri organi. Per la Russia, questo periodo arriva alla fine di giugno 2019.

Parlando al Congresso la scorsa settimana, il Segretario Generale ha espresso la speranza che la "questione russa" possa essere risolta in modo tale che la Federazione Russa rimanga nel Consiglio dopo il giugno 2019.

Correlati:

L'Estonia si è opposta al ritorno della delegazione russa all'APCE
Ministero degli Esteri russo: APCE ignora tutti i commenti dalla Russia
APCE riconosce problemi finanziari a causa di ritiro Russia
Tags:
Politica, politica, Thorbjorn Jagland, APCE
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik