23:07 16 Giugno 2019
Premier libico Fayez al-Sarraj

Crisi libica, il premier al-Sarraj accusa il maresciallo Haftar di alto tradimento

© AFP 2019 / Fethi Belaid
Politica
URL abbreviato
0 07

Il capo del governo di unità nazionale libico Fayez al-Sarraj ha promesso una forte resistenza del suo esercito ed ha messo in guardia da una "guerra senza vincitori".

Il primo ministro libico ha accusato di alto tradimento il comandante dell'Esercito Nazionale Libico, il maresciallo Khalifa Haftar, ed ha promesso una forte resistenza contro l'offensiva su Tripoli.

"Abbiamo teso la mano per la pace, ma dopo l'aggressione delle forze di Haftar e la sua dichiarazione di guerra contro le nostre città e la nostra capitale, non ci saranno altro che forza e fermezza", il canale televisivo Al Arabiya riporta le sue parole pronunciate in onda sulla tv locale.

Al-Sarraj ha inoltre messo in guardia da una "guerra senza vincitori".

All'inizio di questa settimana Haftar aveva annunciato l'avvio do un'offensiva dell'Esercito Nazionale Libico su Tripoli. L'ordine sull'inizio dell'Operazione Tripoli è stato dato durante un discorso ai suoi soldati.

Il maresciallo si è rifiutato di incontrare il premier al-Sarraj.

Nella giornata di ieri il giornale Asharq Al-Awsat aveva comunicato che le forze di Haftar avevano ottenuto il controllo dell'aeroporto internazionale di Tripoli.

Nel mentre il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ha esortato a tutte le forze in Libia a rinunciare ad azioni militari e ad impegnarsi alla de-escalation del conflitto riprendendo il dialogo a margine di una riunione a porte chiuse nella notte del 6 aprile.

La crisi politica in Libia perdura dal 2011, dopo la deposizione e morte di Muammar Gheddafi.

Attualmente in Libia convivono 2 autorità indipendendi l'una dall'altra: nella parte orientale del Paese (Cirenaica), nella città di Tobruk, ha sede il Parlamento, mentre nella parte occidentale e nella capitale Tripoli è insediato un governo di unità nazionale sotto la guida di al-Sarraj, formato con il sostegno dell'ONU.

Le autorità di Tobruk agiscono indipendentemente da Tripoli, facendo affidamento sull'Esercito Nazionale guidato dal maresciallo Haftar.

Correlati:

Consiglio di sicurezza Nazioni Unite esorta Haftar a evitare scontri militari in Libia
Lavrov: la crisi in Libia è un risultato dell’ingerenza USA
L’esercito di Haftar ha introdotto una no-fly zone nella regione occidentale della Libia
Il ministro degli Esteri francese esclude soluzione militare in Libia
Tags:
Khalifa Haftar, Fayez al-Sarraj, Libia, crisi in Libia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik