00:56 17 Novembre 2019
Theresa May

Theresa May chiede il rinvio della Brexit al 30 giugno

© AP Photo / Alastair Grant
Politica
URL abbreviato
0 12
Seguici su

Il primo ministro britannico Theresa May ha scritto al presidente del Consiglio europeo Donald Tusk venerdì chiedendo di rinviare la Brexit fino al 30 giugno, in modo consentire ai legislatori britannici, attualmente divisi, di votare un accordo di uscita.

"Il Regno Unito propone che questo periodo termini il 30 giugno 2019", ha affermato May nella lettera.

Si potrebbe dire che se un accordo dovesse essere raggiunto prima di questa data, la Gran Bretagna propone che l'estensione venga subito interrotta.

"Il governo vorrebbe concordare un calendario di ratifica che consenta al Regno Unito di ritirarsi dall'Unione europea prima del 23 maggio 2019 e quindi annullare le elezioni del Parlamento europeo, ma continuerà a fare preparativi responsabili per tenere le elezioni se ciò non fosse possibile" ha dichiarato la May.

Correlati:

Europarlamento: dopo la Brexit i britannici potranno entrare in UE senza visto
Fondatore UKIP: spero che la Brexit avvenga senza alcun accordo
Eurocommissione: sempre più probabile una Brexit senza accordo
Tags:
Crisi politica, linea politica, Politica UE, Politica, Brexit, Donald Tusk, Theresa May
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik