20:25 25 Gennaio 2020
Politica
URL abbreviato
3213
Seguici su

I ministri degli Esteri della NATO discuteranno a Washington "l'intero spettro di minacce dalla Russia", compreso l'incidente a Salisbury, gli eventi nello Stretto di Kerch e in Crimea, ha riferito un funzionario altolocato del Dipartimento di Stato americano ai giornalisti.

Il vertice dei ministri degli Esteri dei Paesi della NATO si svolgerà a Washington il 3-4 aprile.

"La Russia sarà l'argomento di discussione dell'incontro a livello di ministri. E' una minaccia all'alleanza e agli Stati Uniti. Penso che tutti gli aspetti della minaccia russa saranno discussi, comprese le azioni nello Stretto di Kerch e la cosiddetta annessione della Crimea, l'occupazione della Georgia, l'attacco a Skripal, la violazione del trattato INF".

Mosca ha ripetutamente sottolineato che la Russia non attaccherà mai nessuno dei Paesi della NATO. Secondo il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov, la NATO è ben consapevole dell'assenza di piani aggressivi di Mosca, tuttavia sfrutta questo pretesto per dispiegare più mezzi e soldati a ridosso dei confini russi.

Correlati:

Segretario generale NATO promette fermezza nel dialogo con la Russia
Lavrov rileva rifiuto americano per collaborare contro le cyber-minacce
Tags:
Russofobia, Difesa, Sicurezza, Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, Dipartimento di Stato USA, NATO, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik