Widgets Magazine
15:01 19 Agosto 2019

Trump definisce i media nemici del popolo

© AP Photo / Evan Vucci
Politica
URL abbreviato
250

Il presidente americano Donald Trump si è di nuovo scagliato contro i media definendo i giornalisti i nemici del popolo e la "vera opposizione". "I media popolari sono ora sotto il fuoco di critiche severe, sono disprezzati in tutto il mo

"I media popolari sono ora sotto il fuoco di critiche severe, sono disprezzati in tutto il mondo per essere corrotti e falsi. Per due anni hanno portato avanti la storia di una cospirazione russa inesistente, anche se hanno sempre saputo che non era così ", ha scritto il leader americano nel suo account Twitter.

Il capo della Casa Bianca in precedenza ha criticato i giornalisti, in particolare i rappresentanti dei media liberali, e accusandoli di pregiudizi nel parlare delle sue attività e della sua amministrazione.

Quindi, Trump ha una cattiva attitudine verso i canali televisivi ABC, NBC e CNN, ma mantiene una relazione con Fox News, che approva il lavoro di Trump come presidente degli Stati Uniti.

Nel mese di dicembre del 2018, Trump ha cancellato l'annuale ricevimento di Natale per i giornalisti alla Casa Bianca, e in febbraio ha vietato a quattro giornalisti americani di seguire la cena con il leader della Corea del Nord, Kim Jong-un.

Per "cospirazione russa", il presidente americano si riferisce alle indagini, condotte dal procuratore speciale statunitense Robert Mueller. Il 24 marzo, il suo team ha pubblicato i risultati del rapporto, secondo cui le prove della collusione di Trump con la Russia alle elezioni del 2016 non sono state trovate.

Poi Trump ha detto che i risultati dell'indagine lo giustificano pienamente, e il vicepresidente Mike Pence ha invitato gli americani ad accettare i risultati del lavoro di Muller.

Correlati:

Lo Special Counsel Bob Mueller ‘risparmia’ Trump, mentre la Cina avanza in Europa
Lega: mai creduto alla collusione tra Trump e Russia
Casa Bianca al contrattacco dopo l'assoluzione di Trump per il Russiagate
Tags:
Russiagate, Robert Mueller, Media, media, Media, Donald Trump
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik