08:43 19 Giugno 2019
Alture del Golan

Rabbia di Siria e Paesi musulmani per il riconoscimento americano del Golan ad Israele

© AFP 2019 / JALAA MAREY
Politica
URL abbreviato
5231

Il ministero degli Esteri siriano ha dichiarato che gli Stati Uniti, con la loro decisione di riconoscere le alture del Golan siriane occupate come parte del territorio israeliano sono diventati i principali nemici dei Paesi arabi, mentre le Nazioni Unite hanno perso la fiducia e l'autorevolezza.

"La decisione americana plasma il legame organico tra Stati Uniti ed Israele, il nemico della comunità araba ed ha reso gli Stati Uniti il ​​principale nemico degli arabi", si legge in un comunicato del ministero degli Esteri siriano.

La decisione del presidente degli Stati Uniti Donald Trump di riconoscere la sovranità di Israele sulle alture del Golan conferma ancora una volta che gli Stati Uniti non rispettano il diritto internazionale, ha affermato a sua volta il ministro degli Esteri turco Mevlut Cavusoglu.

Dello stesso tono anche la Lega Araba, che ha accusato gli Stati Uniti di aver violato il diritto internazionale per la decisione presa sul Golan.

Correlati:

Mosca condanna la decisione di Trump sul Golan
USA riconoscono ufficialmente la sovranità israeliana sulle Alture del Golan
Tags:
Israele, Siria, Medio Oriente, situazione in Medio Oriente, Lega Araba, Turchia, Mevlüt Çavuşoğlu, Donald Trump, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik