03:53 16 Luglio 2020
Politica
URL abbreviato
7219
Seguici su

Gli Stati Uniti sono disponibili ad avviare negoziati con la Russia sul trattato per l'eliminazione dei missili a medio e corto raggio in Europa (Trattato INF), ma con una determinata condizione. Lo segnala il canale televisivo Rossiya 24 con riferimento al Dipartimento di Stato.

La condizione per avviare i colloqui indicata dal dicastero diplomatico americano consiste nella possibilità di condurre ispezioni senza ostacoli per "la sicurezza degli Stati Uniti e dei suoi partner".

Nella giornata di ieri Vladimir Putin aveva firmato il decreto per sospendere l'attuazione del trattato fino a quando gli Stati Uniti non elimineranno gli obblighi violati o fino alla risoluzione dell'accordo.

Come dichiarato dal premier russo Dmitry Medvedev, la sospensione del Trattato INF è solo una risposta alla decisione statunitense di ritirarsi da questo accordo.

Secondo il senatore russo Oleg Morozov, la sospensione del Trattato INF è una misura necessaria.

Di fatto c'è già la risposta di Mosca alle violazioni degli Stati Uniti del trattato, ha aggiunto Morozov.

"È asimmetrica, anche nei costi. Se gli Stati Uniti vogliono affogare senza obiettivi nelle proprie paure è affar loro", ha concluso il politico.

Correlati:

NATO: strutture di difesa missilistica in Romania conformi a Trattato INF
Shoigu: la Russia ha fatto di tutto per salvare il trattato INF
Militari russi accusano USA di aver violato più volte negli anni il Trattato INF
Tags:
Geopolitica, Difesa, Sicurezza, Trattato Inf, Dipartimento di Stato USA, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook